fbpx

Tag: infortuni

Evitare gli infortuni e ricominciare

Le indicazioni base da seguire per riprendere a correre e allo stesso tempo evitare gli infortuni sono due: buon senso e pazienza. Forniamo qui alcuni suggerimenti per riadattarsi in modo progressivo allo stimolo allenante dopo un lungo stop. Da un punto di vista statistico la fase di ripresa, soprattutto per chi è stato fermo del […]

Salute del runner: gli infortuni più frequenti. Terzo (e ultimo): fratture da fatica

I segni di una frattura da fatica cominciano a intravedersi almeno quindici giorni dopo i primi segnali di dolore. Il riscontro diagnostico più immediato è quello fornito dalla risonanza magnetica, che può indicare con precisione la sede e l’entità della lesione.  Nella vita del runner possono intervenire patologie particolarmente insidiose, perché spesso non vengono riconosciute […]

Infortuni del runner: diretta Facebook con Luca De Ponti

11 Giugno, 2020

Ottavo incontro virtuale di approfondimento, in diretta sulla pagina Facebook @correre.it: giovedì 11 giugno 2020 dalle 20:30 sarà con noi il medico Luca De Ponti. Corsa e infortuni Parleremo, insieme al medico chirurgo e ortopedico Luca De Ponti, dei distretti più a rischio infortunio per i runner, di soluzioni possibili e, soprattutto, di come evitare […]

Correre meglio e senza infortuni

18 Dicembre, 2019

La lunga esperienza e le profonde conoscenze dell’ex maratoneta e oggi allenatore di amatori e giovani atleti, oltre che direttore di Correre, Orlando Pizzolato. E tutti i consigli dell’ortopedico Luca De Ponti per praticare al meglio l’attività senza infortunarsi. Due libri che aiuteranno i corridori di ogni livello, dai principianti ai più esperti, a muoversi e […]

Se corri piano non sempre vai lontano…

Correre piano non è sempre una buona idea. Il nostro corpo funziona un po’ come le macchine di grossa cilindrata, se le facciamo circolare solo in città a 30 km orari tendono ad ingolfarsi. Lo stesso succede a chi corre: modificare il gesto tecnico rallentandolo eccessivamente può avere effetti negativi. Quando parliamo di ritmi lenti […]