Integratori: cosa sono? a cosa servono? ecco come utilizzarli e perchè!

Dall’immenso patrimonio scientifico che il professor Enrico Arcelli ci ha lasciato in eredità, ecco le risposte alle domande più comuni sull’integrazione sportiva, argomento da sempre tra i più dibattuti che su Correre di giugno viene ampiamente approfondito.

COSA SONO?

Gli integratori non sono farmaci (quindi non possono essere associati al doping). Sono nutrienti allo stato puro, o molto concentrati. Spesso si trovano in una forma che è più facilmente consumabile e che allo sportivo crea meno problemi di assunzione e digestione, anche quando sta praticando sport. Non essendo farmaci, gli integratori non dovrebbero avere effetti collaterali, ma così come eccedere con i cibi può procurare problemi (si pensi a cosa può succedere se si mangiano dodici uova in una volta sola), altrettanto sconsigliabile può essere assumere quantità esagerate di integratori.

A COSA SERVONO?

Gli integratori sono molto utili, non soltanto per avere una prestazione migliore, ma anche per favorire il nostro benessere e per proteggere la nostra salute. Attraverso il sudore si possono perdere notevoli quantità di acqua e di sali. È dunque fondamentale reintegrarli. Se non lo si facesse, si potrebbe andare incontro a conseguenze anche gravissime per la salute.

CHI LI DEVE UTILIZZARE E PERCHÉ?

Carboidrati. Nel corso di una maratona o di una prova ciclistica è ovviamente più comodo fare uso di quelli che sono più facilmente assumibili e digeribili.

Integratori proteici. L’individuo vegetariano che vuole eccellere in uno sport nel quale la forza è importante, deve apportare ogni giorno al suo organismo una certa quantità di proteine; dovendo escludere le carni di tutti i tipi potrebbe essere in difficoltà. Per far tornare i conti, gli è certamente molto comodo aggiungere al latte o allo yogurt delle proteine in polvere, in particolare quelle della soia. Aminoacidi a catena ramificata. Utili per favorire il recupero in chi si allena molto.

Acidi grassi omega-3 (vitamina F). Utili perché la nostra attuale alimentazione ne fornisce in quantità più bassa di quella che ci servirebbe.

 

LEGGI ANCHE: Nasce Enervit Nutrition Center

Articoli Correlati

La prevenzione parte dall'alimentazione
La prevenzione nel carrello
Ambassador Program, correre e pedalare all'aria aperta
Ambassador Program: Matt cerca te!
Enervit
Nasce Enervit Nutrition Center
Colazione o pranzo? Brunch!
L’Ecomaratona del Chianti
L’Ecomaratona del Chianti Classico festeggia un successo annunciato
A scuola con Speciani: ecco il corso sull’alimentazione per lo sportivo, nel quotidiano e in gara