fbpx

Come suddividere l’allenamento

Come suddividere l’allenamento

Foto: 123RF

Affrontare l’instabilità

La capacità di sostenere 2 o 3 stimoli ravvicinati è una conseguenza del lavoro svolto prima per migliorare il recupero. Come detto, la capacità di smaltire rapidamente uno sforzo viene esercitata anche dall’allenarsi in una situazione fisiologica instabile. Chi corre a giorni alterni può quindi prevedere un’uscita anche lunga il giorno dopo uno sforzo intenso, accettando il mal di gambe. In questo modo infatti il corpo attiva una forte reazione metabolica e aumenta la sintesi proteica, efficiente già in poche ore. Il giorno di scarico sarà quello successivo, seguito anche da due giorni di rigenerazione. Si può suddividere l’allenamento in una sequenza di due sedute affaticanti e altrettante rigeneranti. L’organizzazione delle uscite dovrebbe essere libera da schemi settimanali. Oppure si può dividere tra il weekend e il mercoledì e il giovedì. La prima seduta è più impegnativa. Nella seconda si corre con un impegno ridotto ma lungo, anche di un’ora.

Indietro
Pagina 2 di 4
Avanti

Articoli correlati

Piano di allenamento: classico o “modulato”?

Come i castelli di sabbia Per rendere l’idea, è come quando, in spiaggia, siamo alle prese con la costruzione di un castello di sabbia. Gli elementi che ci servono per dare forma alla costruzione sono semplici: sabbia e acqua. Per dare consistenza e tenuta alla nostra costruzione si deve modulare correttamente la quantità dei due […]

Come migliorare la tecnica di corsa

Comportamenti scorretti La maggior parte dei corridori non esegue correttamente questo movimento e le ragioni possono essere diverse. Vediamo insieme le principali: Problemi muscolari: non si possiede una muscolatura funzionale e allenata come si dovrebbe per compiere il movimento di richiamo della gamba. Oppure si ha una muscolatura troppo forte, ma poco veloce e poco […]

Recupero attivo e corsa rigenerante

Recupero attivo in caso di affaticamento Cos’è dunque la corsa rigenerante? È una tipologia di recupero attivo da inserire sempre il giorno dopo una gara o un allenamento impegnativo. Ma anche in quelle giornate in cui ci si sente scarichi a causa di stress, lavoro o problemi personali. La corsa rigenerante permette al runner di […]

News Allenamento Equipment Salute Correre