fbpx

Settembre: i tre cibi top per gli sportivi

Alcuni alimenti, che in questo inizio di autunno si trovano facilmente, sanno essere davvero preziosi per la nostra salute. Vediamo quali sono e conosciamoli meglio, analizzando anche i vantaggi che offrono all’organismo degli atleti.

IL TOPINAMBUR

È indicato per:

– il dimagrimento

– il benessere gastrico e intestinale

– il controllo di colesterolo e diabete

– la regolazione della pressione

– l’effetto antiaging

Per lo sportivo: massimi vantaggi nel consumo a crudo (in insalata, a listarelle, dopo aver lavato e spazzolato la buccia) per tenere la pancia in ordine e i vasi sanguigni in buona efficienza, per muscoli più irrorati e quindi più funzionali.

IL PORRO

È indicato per:

– il dimagrimento

– la depurazione

– la pancia piatta

– aumento delle difese naturali

– efficienza sessuale

Per lo sportivo: il consumo a crudo (ad esempio nelle insalate) o previa cottura (per insaporire piatti di carne o pesce) costituisce un valido aiuto nel drenaggio dei liquidi, nell’eliminazione delle tossine e per l’azione antibatterica naturale.

L’UVA

È indicata per:

– il reintegro post-allenamento

– contrastare i radicali liberi

– efficienza circolatoria e cardiovascolare

Per lo sportivo: immancabile l’uva per reintegrare acqua, sali e zuccheri spesi per allenamenti e gare.

Scopri di più sulle proprietà dei cibi di stagione su Correre di settembre. Servizio a cura della nutrizionista Antonella Carini

Articoli Correlati

Antinfiammatori nel running: quando sono necessari e quando è meglio evitarli
Riduzione del sale e benessere
Salute: impariamo a ridurre il consumo di sale
La dispensa dello sportivo: tutto ciò che non deve mancare
A lezione di spesa: impariamo a scegliere le proteine
A lezione di spesa: cibi a basso contenuto di sale
Lezioni di spesa: il reparto bevande