Camminare fa dimagrire?

Camminare fa dimagrire?

Foto 123rf

Camminare fa dimagrire… Dimagrire camminando ecco tutto quello che devi sapere.

Camminare fa dimagrire. Ce lo dicono un po’ in tutte le salse convincendoci che una semplice camminata può regalare risultati inaspettati. Molti magazine dispensano preziosi consigli sull’argomento e le pedonali che cingono città e paesi sono pieni di arditi con bacchette o meno.

Per chiarirci meglio le idee abbiamo interpellato Alessandro Pezzatini biomeccanico ed ex marciatore di livello internazionale, uno dei fondatori della Scuola Italiana di Camminata Sportiva. Lo scopo è comprendere meglio di cosa stiamo parlando. Per capire quando e come il cammino può essere un esercizio efficace per migliorare la qualità del nostro benessere fisico generale e favorire un rapido dimagrimento.

Camminare fa dimagrire? Cosa dicono gli studi scientifici

Qualche volta, i cosiddetti “studi scientifici” possono essere fonte di informazioni parziali ed anche tendenziose. In letteratura è scritto che l’attività fisica, anche a basso livello, svolta con una certa continuità ed intensità, migliora la capacità dell’organismo di utilizzare l’insulina. Riduce quindi una delle più comuni cause del “prendere peso”, cioè l’insulino-resistenza, fattore anabolico primario per i sedentari, spesso precursore del diabete.


Fra le attività fisiche di facile attuazione, la “camminata” svetta senza confronti per motivi ovvi. È già presente nel nostro quotidiano, può essere facilmente gestita per intensità e durata, non necessita di particolari conoscenze tecniche o strumenti. Non dubito delle misurazioni svolte dai vari centri di ricerca ma la causa e l’effetto non sempre sono così relazionabili.

Indietro
Pagina 1 di 3
Avanti

Articoli correlati

Tendine rotuleo e corsa: tutto quello che c’è da sapere

Il tendine rotuleo, piuttosto grosso, costituisce anatomicamente la parte terminale del quadricipite e sopporta la forza contrattile espressa da questo muscolo.Nella corsa svolge un’importante azione eccentrica di allungamento, favorendo l’ammortizzazione nell’impatto con il terreno: la plasticità del suo comportamento determina l’armonia del gesto atletico.La forza espressa dal quadricipite e la relativa collaborazione del tendine rotuleo […]

Corsa lenta e infortuni: attenzione a correre troppo piano

Chi corre piano non sempre va lontano… La corsa lenta non è sempre una buona idea. Il nostro corpo funziona un po’ come le macchine di grossa cilindrata, se le facciamo circolare solo in città a 30 km orari tendono ad ingolfarsi. Lo stesso succede a chi corre: modificare il gesto tecnico rallentandolo eccessivamente può […]

Corsa e mal di schiena: quali strategie di prevenzione?

Il mal di schiena è uno dei problemi più frequenti sia per i sedentari che per gli sportivi amatoriali e agonistici. Anche chi corre è spesso soggetto a dolori lombari invalidanti. Ma qual è il legame tra corsa e mal di schiena? E quando i sintomi devono iniziare a preoccupare? Scopriamolo insieme all’ortopedico degli sportivi […]

Cefalea del runner: le cause del mal di testa

Una delle patologie più diffuse tra gli sportivi è la cefalea. Si può presentare in diverse forme e con diverse cause che spaziano dall’alimentazione scorretta (carenze, sovraccarichi, sensitivity, digiuni) fino all’emicrania da sforzo. Il problema è comunque diffuso e complesso e non può essere affrontato attraverso l’uso di farmaci. Cerchiamo di capirne di più con […]

Allenamento News Equipment Salute Correre