fbpx

Muscolo ileopsoas … “Chi era costui”!

All’apparenza insignificante ma molto dispettoso, capace di costringere a lunghi periodi di sosta forzata. Stiamo parlando del muscolo ileopsoas, che si colloca tra il pettineo e il sartorio, nella regione addominale, poco al di sopra del pube.

I primi sintomi

Tutto comincia con un leggero fastidio non ben definito, leggermente al di sopra e al lato della sinfisi pubica. Di solito non ci si fa neanche caso, trattandosi di una sintomatologia talmente lieve da non compromettere allenamenti nè gare. Ma più passa il tempo e più il dolore aumenta, dapprima soltanto alle velocità più elevate e poi costantemente, anche quando si corre piano. Runner, benvenuti nel calvario dell’ileopsoas! 

Sarà pubalgia? Sarà un’ernia? Ce lo domandiamo su Correre di marzo, dove Nathalie Biasolo ci spiega tutto intorno all’ileopsoas indirizzandoci verso un test di analisi del passo per indagare meglio le cause del dolore. 

La sofferenza da ileopsoas può avere molteplici motivi che possono derivare da un lavoro di potenziamento coi pesi svolto in maniera non corretta oppure da un’asimmetria del bacino che destabilizza la postura, costringendo il muscolo a lavorare di più durante la corsa.

Metodologia dei test, rimedi e prevenzione su Correre di marzo.

Articoli Correlati

Diretta Facebook Luca de Ponti
Infortuni del runner: diretta Facebook con Luca De Ponti
Antinfiammatori nel running: quando sono necessari e quando è meglio evitarli
Riduzione del sale e benessere
Salute: impariamo a ridurre il consumo di sale
Polar: “Usare i nostri sportwatch anche a riposo aiuta a controllare la salute”
Cereali e farine integrali per il runner
La spesa del runner: cereali e farine sì, ma integrali al 100%
Correre meglio e senza infortuni
Correre meglio e senza infortuni