fbpx
Foto Giancarlo Colombo

Integratori, i carburanti del runner

“Repetita juvant”, dicevano i latini. A un anno da un servizio di successo, tanto la curiosità di sempre nuovi corridori quanto la vivacità del mercato ci inducono a riproporre una panoramica dei principali prodotti di integrazione.
Il servizio lo trovate su Correre di giugno. Qui invece, in sintesi, i consigli del nostro esperto Luca Speciani per un’integrazione intelligente.

Le esigenze di uno sportivo:
• copertura completa del fabbisogno calorico (normocaloricità)
• copertura completa del fabbisogno proteico (normoproteicità)
• integrazione minerale selettiva
• copertura antiossidante

Normocaloricità
1 – concedetevi uno spuntino a base di frutta, miele, cereali integrali o semi oleosi
2 – sgranocchiate una barretta (priva di zuccheri semplici, sciroppo di glucosio, malto di riso o simili) dopo pranzo o un’ora o due prima dell’allenamento

Normoproteicità
3 – privilegiate alimenti naturali ricchi di proteine, come carne, pesce, legumi, latticini, uova, semi oleosi e cereali integrali
4 – in caso di allergie o intolleranze, completate l’integrazione con un mix di aminoacidi che coprano l’intero spettro di quelli “essenziali”, senza superare 15-20 g al giorno

Integrazione minerale selettiva
5 – dopo una sudorazione consistente, cercate un integratore che contenga potassio e magnesio
6 – per quanto riguarda il ferro, assumetelo solo in caso di effettiva necessità e in una forma che vi risulti assimilabile, meglio se lontano dai pasti

Copertura antiossidante
7 – utile un integratore che fornisca un aiuto antiossidante per contrastare il danno tissutale causato dai radicali liberi prodotti sotto sforzo

Importante
Nessun integratore vi farà vincere una gara se siete sedentari e in sovrappeso. Nell’ottica invece di non trascurare alcun particolare nella nostra preparazione, un’integrazione mirata e ragionata potrà accompagnarci con intelligenza sia in gara che in alcune delicate fasi del nostro progetto di salute.

Articoli Correlati

Gelato senza zucchero? Si può, per la gioia dei runner. Ecco come
Dolore al fianco destro
Salute, a tu per tu con Il dolore al fianco destro 
Ammortizzazione
Ammortizzazione: quanta ne serve davvero per correre? E a chi serve?
emicrania
L’emicrania del corridore
Colesterolo alto, ma è davvero un problema?
Ecco la nuova campagna Erreà sport per i capi certificati Oeko-Tex Standard 100