fbpx

Dieci errori da evitare: #5 il passo più lungo della gamba

Spesso il runner è condizionato dal sentito dire e dalla fretta nel riprendere l’attività quando è vittima di un infortunio. Su Correre di marzo Luca De Ponti ci ricorda alcuni degli errori commessi più spesso. Impariamo ad evitarli.

#5 Il passo più lungo della gamba

La guarigione si conquista passo dopo passo, mai dall’oggi al domani; ogni ripresa dell’attività va poi gestita con oculatezza, senza esagerare, creando le premesse per un adattamento graduale a sopportare il carico. Il metodo di programmazione dell’allenamento è particolarmente valido in questi casi, anche se è opportuno ascoltare le reazioni del proprio corpo e quindi essere disponibili nel modificare con elasticità i piani della ripresa.

Più tempo si è rimasti fermi, maggiore è la possibilità di incontrare difficoltà, con l’incognita del riaffiorare di vecchi acciacchi.

Se la sosta ha poi generato un calo della condizione muscolare, risulta prudente un periodo di riadattamento con esercitazioni a carico naturale volte a riattivare il tono generale.

Articoli correlati

Gli infortuni del runner: impara a gestirli

Un periodo di stop può diventare un’occasione per diventare un runner migliore. Ecco i consigli dei nostri esperti su come si gestiscono gli infortuni del runner. Dobbiamo farcene una ragione: l’infortunio può far parte della vita del runner. Escludere che possa accadere è impossibile, ignorarne l’esistenza è inutile. Tutti i consigli degli allenatori sono impostati […]

Ricominciare a correre dopo un infortunio

Non solo cominciare a correre. La pausa d’agosto è utilizzata anche da molti appassionati che desiderano ricominciare a correre dopo un infortunio. Soprattutto dopo i 30-35 anni, bastano 10 giorni di stop e il muscolo perde in fretta la capacità di sostenere il lavoro eccentrico tipico della corsa ovvero quella caratteristica che lo porta a […]

Angelini: quanti danni in un anno senza sport

Il Prof. Fabrizio Angelini lancia il grido d’allarme in particolar modo sui giovani, in questo lunghissimo anno di pandemia da Covid19 privati dell’aspetto socializzante e preventivo dello sport “Ci svegliamo al mattino credendo di aver fatto un brutto sogno, invece siamo costretti a trascorrere quasi tutta la giornata seduti. Siamo diventati delle “sedie animate”: non […]

Da dove vengono gli infortuni

Da dove vengono gli infortuni in cui incappano i runner di oggi? E quali sono i primi passi da compiere per imparare a correre davvero, senza incidenti e traendone veri benefici? Daniele Vecchioni illustra qui le principali cause degli incidenti, le basi da porre e le capacità da esercitare, per acquisire una tecnica corretta e […]