fbpx

Storia dell’ultramaratona italiana

L’ultrarunner Enrico Vedilei ha dato alle stampe la sua prima fatica letteraria, Oltre l’arrivo. Una vera e propria storia dell’ultramaratona italiana e uno strumento di consultazione e di analisi di quello che, da più di 20 anni, è il mondo dell’autore. Praticante prima, organizzatore poi, quest’ultimo è infatti anche e soprattutto un esperto di primo piano di questo ambiente.

Dalla nicchia alla popolarità

Nel suo lavoro, Enrico Vedilei ha raccolto gli ultimi, fondamentali, 20 anni della storia dell’ultramaratona italiana, raccontando attraverso nomi, manifestazioni e prestazioni la sua prepotente evoluzione. Dal cambio di secolo in poi, infatti, le lunghe distanze della corsa sono passate da essere discipline di nicchia con meno di 20 manifestazioni organizzate a specialità amate da folle di appassionati. Nel 2019 sono stati oltre 300 gli eventi allestiti in tutto il Paese.

Enciclopedia per tutti

Ogni praticante italiano delle lunghe distanze ritroverà in queste pagine di storia dell’ultramaratona italiana anche la sua vicenda personale. Ciò avviene attraverso numeri, primati personali e singole partecipazioni a ogni gara, sia nazionale sia all’estero. Un lavoro certosino, quello dell’abruzzese trapiantato in Romagna. Nel volume è presente anche una sezione dedicata alle principali manifestazioni titolate, ricordando tutte le medaglie raccolte dal movimento italiano delle ultra. L’opera vuole dare una struttura e sistematizzare la vicenda di un settore atletico discusso, che però raduna un numero crescente di appassionati. Fatto dimostrato anche durante i mesi bui della pandemia e della quarantena, quando in tanti si sono “inventati” il proprio percorso lungo vicino a casa.

Il libro è in vendita a questo link.

Leggi anche: L’ascesa degli ultrarunner

Articoli Correlati

A perdifiato
Il Maratoneta
Il maratoneta
Niente è impossibile per Kilian Jornet
Vita di Emil Zatopek
Storia di Alberto Cova
Libro run di Jason Reynolds
Run, un nuovo testo per ragazzi