Verso Venicemarathon: le tabelle della seconda settimana

Verso Venicemarathon: le tabelle della seconda settimana

Benvenuto al programma in 15 settimane, gratuito e rivolto a tutti, ideato dagli organizzatori della Maratona di Venezia in collaborazione con la nostra rivista. Qui di settimana in settimana, troverai le tabelle in preparazione dell’appuntamento di domenica 27 ottobre.

Training to Wizz Air Venicemarathon è il programma che ti accompagna passo dopo passo verso il traguardo della Maratona di Venezia. È gratuito, aperto a tutti e pensato per maratoneti esperti, principianti, neofiti e camminatori, italiani e stranieri.

La nostra redazione ha creato tre percorsi di allenamento su misura per ogni tipo di atleta:

  • Programma performance: Per chi vuole sfidare se stesso e correre la maratona in meno di 3h30′.
  • Programma senza limiti di tempo: Per chi desidera arrivare al traguardo con il sorriso, godendosi ogni passo.
  • Programma fit-walking alternato al running blando: Per completare la maratona entro le 6 ore, il tempo limite della Wizz Air Venicemarathon.

Inizia il tuo percorso e preparati per 15 settimane di crescita e miglioramento costante. Non sarai solo in questa avventura: i grandi esperti di allenamento della nostra testata, come Orlando Pizzolato, Lorenzo Falco, Massimiliano Monteforte e Giorgio Garello, saranno al nostro fianco.

È il momento di mettersi in gioco, superare i propri limiti e raggiungere un obiettivo straordinario. La tua maratona ti aspetta!

Seconda settimana

A quale ritmo vanno corsi gli allenamenti? 

Con la pubblicazione del programma di allenamento della seconda settimana la preparazione per la Venicemarathon 2024 entra nel vivo. Soprattutto chi vuole provare a chiudere la maratona in circa 3:30’ comincia a chiedersi a quale ritmo vanno corsi i diversi allenamenti. 

10 km, la base di tutto

Orlando Pizzolato si raccomanda che tutti i ritmi di allenamento siano basati sul tempo che è stato ottenuto in una corsa di 10 km, che sia però abbastanza recente (non più vecchia di 2-3 mesi). Se non si dispone di una gara di 10 km disputata in tempi recenti, con l’aiuto dei compagni di allenamento ci si dedicherà a un test tirato sui 10 km, da svolgere appena prima di cominciare la preparazione per la maratona.

Sulla base del ritmo al chilometro tenuto in una gara o prova massimale sui 10 km, ricaveremo i ritmi al chilometro da utilizzare negli allenamenti indicati in tabella con le sigle:

LL e CLR = + 40-45” (cioè 40-45” al chilometro più lentamente del ritmo al chilometro tenuto sui 10 km).

CL = + 30-35” al chilometro.

CLS = +20-25” /km

CM = + 10-15” / km

CV = + 0-5” / km

RL 3 km = – 3-5” / km

RL 2 km = – 3-5” / km

RM km = – 10” / km

IT = – 15-20” / km

Si nota che sia la CLR (Corsa Lenta di Rigenerazione) sia lo LL (lunghissimo o lungo lento) presentano la stessa andatura di 40”-45” al chilometro più lentamente del ritmo al chilometro mantenuto nella gara di 10 km. La differenza tra i due lavori è data dalla lunghezza dell’allenamento: il lunghissimo ci impegnerà per molti chilometri, con una crescita progressiva della distanza da percorrere in ogni successiva seduta dello stesso tipo, mentre la Corsa Lenta di Rigenerazione sarà caratterizzata da meno chilometri e la utilizzeremo come una sorta di “defaticamento svelto”.

Non deve poi stupire l’elevato ritmo del lavoro indicato come “IT” (= Interval Training), durante il quale la parte veloce viene corsa a un ritmo al chilometro anche di 15-20” più veloce del ritmo al chilometro mantenuto nella gara di 10 km: si tratta di coprire tratti di corsa brevi (un minuto, ad esempio), alternati ad altrettanto brevi periodi di corsa lenta, che funzioneranno come recupero.

TABELLE SETTIMANA 2

Indietro
Pagina 1 di 2
Avanti

Articoli correlati

Il ritorno di Alex Schwazer

18 Luglio, 2024

Un ritorno-addio, quello del marciatore altoatesino che domenica 7 luglio ha concluso gli 8 anni di squalifica. Ad Arco (TN), in una gara omologata Fidal sui 20 km di marcia. Gli 8 anni di squalifica sono finiti domenica 7 luglio. Troppo tardi per provare a ottenere lo standard di partecipazione per i Giochi olimpici di […]

Tamberi: “Ho pianto, ma il sogno non finisce”

10 Luglio, 2024

Il portabandiera azzurro accusa un problema al bicipite femorale e dovrà seguire una settimana di terapie e allenamenti differenziati saltando le gare di avvicinamento ai Giochi,. “Non mi vergogno a dirlo, ho pianto 3 volte nelle ultime 24 ore… probabilmente per la tensione, probabilmente per la paura e forse anche perché in parte tutto questo […]

Lucio Gigliotti compie 90 anni: auguri “Proffe”

09 Luglio, 2024

Luciano “Lucio” Gigliotti è nato ad Aurisina (TS), il 9 luglio 1934. Anche Correre festeggia i 90 anni dell’allenatore che in maratona ha costruito le carriere di Gelindo Bordin, Stefano Baldini e Maria Guida. Ecco una sintesi della lunga intervista pubblicata nel numero di luglio. Il 9 luglio sono 90 anni. Superfluo ribadire che non […]

Assoluti: poker Battocletti nei 5000

01 Luglio, 2024

Nadia Battocletti ha fatto suo il quarto titolo italiano della sua carriera sui 5000 metri e l’undicesimo titolo tricolore in carriera in 15’24”69 con una gara in solitaria negli ultimi due giri a meno di un mese dal doppio trionfo sui 5000 e sui 10000 metri agli Europei di Roma. La trentina è transitata ai […]