fbpx

Intervento riuscito per Gianmarco Tamberi

Intervento riuscito per Gianmarco Tamberi

Gianmarco Tamberi, campione del mondo indoor ed europeo, è stato operato stamane a seguito della lesione parziale del legamento deltoideo della caviglia sinistra riportata lo scorso 15 luglio al meeting Herculis di Montecarlo. Il 24enne delle Fiamme Gialle si era infortunato dopo aver migliorato a quota 2,39 il suo record italiano assoluto.

L’intervento è stato eseguito nelle prime ore della mattinata presso il Policlinico San Matteo di Pavia, dal prof. Francesco Benazzo, assistito da due componenti dello staff sanitario azzurro, il prof. Franco Combi e la dottoressa Antonella Ferrario che confermano la perfetta riuscita dell’operazione. “Gimbo è uscito dalla sala operatoria: tutto bene. – scrive il papà-allenatore Marco Tamberi su Facebook – Il legamento era totalmente staccato e la capsula articolare parzialmente lacerata. Operazione riuscita perfettamente, ora un mese tra gesso e tutore e poi…si ricomincia con la rieducazione”.

Adesso per Gianmarco due settimane di immobilizzazione, due di mobilizzazione parziale e quattro mesi di riabilitazione. “Forza Gimbo, tutta l’atletica italiana è con te e ti aspetta!”, queste le parole del presidente FIDAL Alfio Giomi.

Articoli correlati

L’Italia della maratona agli Europei

05 Agosto, 2022

Oltre al campionato europeo individuale si gareggia anche per la Coppa Europa. Dopo il forfait di Faniel, Aouani e Meucci potranno essere gli uomini-squadra per difendere la grande storia della maratona italiana agli Europei.  Ferragosto di lavoro per gli azzurri della maratona. Alle ore 11:30 di lunedì 15 agosto, infatti, i maratoneti convocati dal direttore […]

Bravo Meslek! 3’36”04 nei 1.500 metri

31 Luglio, 2022

Di Marta Zenoni sui 1.500 m e Sintayehu Vissa sugli 800 m le altre vittorie del mezzofondo azzurro al meeting “Sport e Solidarietà” di Lignano Sabbiadoro La trentatreesima edizione del Meeting Sport e Solidarietà di Lignano Sabbiadoro ha regalato tre vittorie italiane nel mezzofondo: Ossama Meslek e Marta Zenoni sui 1.500 m, e Sintayehu Vissa […]

Eugene 2022: che “master” ai Mondiali

27 Luglio, 2022

Dai 36 anni in dicembre del fenomeno Shelly-Ann Fraser-Pryce ai 49 anni della marciatrice australiana Kelly Riddicknon sono mancati atleti “in età da Master (35 anni e oltre)” tra i protagonisti dei Campionati mondiali di atletica 2022 La rivista Correre si occupa anche dell’attività atletica del settore Master. Per questo conserviamo la tradizione di analizzare […]

News Allenamento Equipment Salute Correre