fbpx

E Ducceschi insegnerà fitwalking a Roccella Ionica

A Barcellona, più esattamente a Canet de Mar, è attiva la Escuela del Caminar, fondata dall’olimpionico dei 50 km di marcia e vecchia conoscenza di Correre, Raffaello Ducceschi insieme al Campione Europeo di Praga 1978, nonché medaglia di argento a Mosca 1980 sui 50 km di marcia, Jordi Llopart. Ducceschi è da anni un attivo promotore del fitwalking come attività motoria fonte di salute da far praticare soprattutto alle persone che non possono permettersi di correre. in questa veste sarà il protagonista del 1° Roccella Fitwalking by Puma, in programma a Roccella Ionica alle ore 18.30 di domenica 21 luglio. Sarà presente anche un altro ex marciatore azzurro, il catanese Walter Arena, che detiene ancora oggi, la migliore prestazione italiana dei 20 km su pista con 1:19’24”1, ottenuta a Fana (Norvegia) il 26 maggio 1990, con una temperatura a dir poco rigida di 5°. Arena, che nel suo palmares vanta tre partecipazioni iridate (Roma 1987, Tokyo 1991, Stoccarda 1993), un 5° posto agli Europei di Stoccarda (1986), dopo dodici anni dall’abbandono dell’attività agonistica è tornato protagonista del passo bloccato come master vincendo la medaglia d’oro sui 3 km di marcia ai mondiali indoor del 2012. A Roccella Ionica sono previsti due percorsi: uno di 5km, interamente sul lungomare e l’altro di 10 km, che attraverserà anche le vie della cittadina, toccando dei punti storico – artistici di rilievo. La manifestazione sosterrà, con una parte delle iscrizioni, “CommaTre”, associazione di volontariato di Gioiosa Ionica, che si occupa di sostegno e assistenza ai ragazzi e alle persone disabili.

Articoli Correlati

Eleonora Giorgi vincitrice della 50km di marcia - foto di Giancarlo Colombo
Giorgi batte il record europeo della 50 km alla Coppa Europa di marcia
Caso Schwazer: due anni a Fiorella e Fischetto, medici Fidal
Palmisano: “Una medaglia per ridare fiducia all’atletica azzurra”
Londra 2017: il programma dell’ultima giornata
Antonella Palmisano, un trionfo nel ricordo di Annarita Sidoti
Palmisano stella azzurra alla Coppa Europa di marcia