Cronaca di un successo annunciato

Cronaca di un successo annunciato

«Ho fatto un tempo di cui sono felicissima. Sono ancora più soddisfatta poi di avere corso senza problemi e in completo controllo: in ogni istante avrei saputo dire l’andatura esatta a cui stavo procedendo, è bello capire di saper leggere e quindi indirizzare nel modo migliore il proprio corpo.»

Non avevamo molti dubbi, ma Livia Bardelle, la runner triestina che per un voto (la sua entrata in ruolo come insegnante, ndr) ha deciso di mettersi in gioco sulla distanza della mezza maratona, è riuscita a centrare l’obiettivo, chiudendo la 21 km della sua città in 2:03’27”.

«All’inizio di questa avventura – confessa Livia – mi sembrava già un sogno l’idea di portare a termine la gara, poi, mano a mano che l’allenamento procedeva, mi sono resa conto che avrei potuto sperare di concluderla in un tempo compreso tra le 2:05’ e le 2:10’. È andata persino meglio.»

Nel terzo mese di preparazione, Livia ha mantenuto uno schema di tre sedute settimanali, aggiungendo esercizi in palestra a sua discrezione. Ha corso l’allenamento più lungo a due settimane dalla gara, correndo per un totale di 1:50’.

Ora, qualche suggerimento per la vostra mezza maratona:

– prima della gara, invece di fare un riscaldamento di corsa, eseguite alcuni esercizi per attivare i piedi, come rullate, passo saltellato e allunghi. Correte poi i primi 2 km a ritmo lento, per scaldare i muscoli e calmare la tensione nervosa.

– L’unico problema che Livia ha avuto durante la prova è stato un leggero sfregamento sulla pelle a causa della “gonna” da corsa che aveva scelto di indossare. Provate sempre l’abbigliamento in allenamento prima di usarlo in gara, per evitare sorprese.

– Siete indecise se avventurarvi in una maratona? Più sarete vicine alle due ore (se sotto ancora meglio) nella maratonina, meno faticosa sarà la preparazione per la 42 km. È una promessa!

Su Correre di settembre le tabelle seguite da Lidia nelle ultime 4 settimane di preparazione

Articoli correlati

Sofiia Yaremchuck da record

25 Febbraio, 2024

Alla Napoli City Half Marathon l’azzurra vince in 1:08’27”, lo stesso tempo ottenuto da Nadia Ejjafini a Cremona nel 2011 e tuttora record italiano. Dopo due anni e mezzo di stop rientra alle gare Yassine Rachik, decimo in 1:05’14” nella gara vinta da Brian Kewmboi in 59’26”, il tempo con cui Yeman Crippa, nel 2022, stabilì in questa gara il record italiano.

Iliass Aouani verso Osaka, trampolino olimpico

21 Febbraio, 2024

Domenica in Giappone si corre la maratona di Osaka banco di prova in chiave olimpica per Iliass Aouani, ex primatista italiano della 42 km. Ecco l’intervista che ci ha rilasciato mentre era in partenza. Abbiamo raggiunto Iliass Aouani poco prima della sua partenza per Osaka dove domenica correrà la maratona che potrebbe valere il pass […]

Rondelli: «Meucci alle Olimpiadi? Io lo porterei!»

20 Febbraio, 2024

Durante la diretta su CorrereTV dedicata al commento della maratona di Siviglia, Giorgio Rondelli ha avuto parole di grande ammirazione sia per Eyob Faniel sia per Daniele Meucci: «Fossi il CT della Nazionale, uno così affidabile nei grandi appuntamenti lo porterei comunque ai Giochi olimpici». Lunedì 19 febbraio Giorgio Rondelli è stato ospite su CorrereTV, […]

Joma veste la Maratona di Venezia

19 Febbraio, 2024

L’azienda spagnola diventa il nuovo sponsor tecnico della Wizz Air Venicemarathon 42K-21K-10K, delle Alì Family Run e del Venicemarathon Running Team Venicemarathon e Joma hanno stretto una partnership pluriennale, che vedrà l’azienda spagnola vestire le prossime edizioni della Wizz Air Venicemarathon 42K-21K10K (la cui 38esima edizione è in programma domenica 27 ottobre), le cinque Alì Family Run, ovvero le gare di […]