fbpx

“Phantasm 24”: niente record del mondo di 24 ore di corsa, Jornet si ferma

Di: La redazione
Fallisce il tentativo di record. Lo skyrunner catalano costretto a fermarsi per un problema al petto dopo circa 11 ore di corsa.

Non riesce l’operazione “Phantasm 24”, l’ultima impresa di Kilian Jornet. Il fenomeno catalano del trail running era partito venerdì 27 novembre alle ore 11 con l’obiettivo di battere il record mondiale delle 24 ore di corsa in pista detenuto da Yiannis Kouros, che nel 1997 percorse in un giorno 303,506 km.

“Non è andata come pensavo. La corsa è partita bene, con i classici alti e bassi, come avevo previsto fino alle 10 ore quando ho sentito due forti dolori al petto. Ho avuto bisogno dell’intervento di un medico, che ringrazio anche se non ricordo il nome. Sono stato portato in ospedale dove ho trascorso la notte, dopo essermi sottoposto ai test. Adesso sembra tutto ok. Non ci sono grandi problemi ma farò altri esami”, la dichiarazione di Kilian Jornet.

Articoli Correlati

Kilian Jornet
Record 24 ore in pista: Kilian ci riprova
Phantasm 24: l’analisi del tentativo di record del mondo
Golden Trail Championship: emozioni mondiali alle Azzorre
Maratona, nuova sfida per Kilian Jornet
Podio Eolo Campo Dei Fiori Trail
Eolo Campo dei fiori Skytrail: vincono Beltrami e la Cremonesi
Kilian Jornet
Montagne da salvare: nasce la Fondazione Kilian Jornet