fbpx

Mo Farah e Vivian Cheruiyot vincono la Great North Run

Mo Farah e Vivian Cheruiyot vincono la Great North Run

11 Settembre, 2016

Mo Farah si è aggiudicato la trentaseiesima edizione della Great North Run, classica mezza maratona inserita nel circuito IAAF Gold Label Road Race da South Shields a Newcastle in 1h00’04” grazie ad un attacco decisivo a due chilometri dalla fine che gli ha permesso di staccare lo statunitense Dathan Ritzenheim, che ha stabilito il secondo miglior tempo della sua carriera con 1h00’12”. Ritzenheim disputerà la Maratona di New York il prossimo Novembre. Il keniano Emmanuel Bett si è classificato al terzo posto in 61’19”. Il quattro volte campione olimpico tornava alle gare 22 giorni dopo il secondo oro sui 5000 metri alle Olimpiadi di Rio de Janeiro.

Farah è diventato il primo atleta capace di vincere la Great North per tre anni consecutivi.

“Sapevo di dover dare fondo alle mie energie per battere il mio ex compagno di allenamenti Dathan Ritzenheim che ha provato a schiacciare il piede sull’acceleratore per staccarmi. La gara è stata impegnativa ma il sostegno del pubblico mi ha aiutato molto. E’ una bella sensazione concludere bene una grande stagione. Ora voglio tornare a casa e rilassarmi con i miei figli”, ha dichiarato Mo Farah alla BBC.

La neo campionessa olimpica dei 5000 metri Vivian Cheruiyot ha vinto la mezza maratona al debutto sulla distanza precedendo di un secondo Prisca Jeptoo allo sprint in 1h07’54”. Cheruiyot ha sferrato il suo attacco decisivo a 200 metri dalla fine. La vincitrice della Great North Run 2012 Tirunesh Dibaba, tre volte campionessa olimpica e bronzo sui 10000 metri a Rio, si è piazzata al terzo posto in 1h08’04”.

“Sono contenta perché ho vinto nel giorno del mio compleanno. E’ stata una gara difficile nell’ultimo chilometro ma è una grande sensazione finire la mia stagione nel migliore dei modi. Dopo la stagione in pista non ho avuto tempo per prepararmi sulla mezza maratona e per questo sono sorpresa. In futuro potrei debuttare presto sulla mezza maratona”, ha dichiarato Vivian Cheruiyot.

Circa 41000 spettatori hanno preso parte alla popolare corsa del Nord dell’Inghilterra. Lord Sebastian Coe, Presidente della IAAF e David Rudisha hanno dato il via alla Great North Run in una bella mattinata di sole.

GREAT NORTH CITY GAMES CON LA STELLA DAVID RUDISHA:
 
Il giorno prima della Great North Run sono andati in scena i Great North City Games, una serie di gare di atletica promosse dagli organizzatori della Great North Run su una pista montata nel centro della città del Nord dell’Inghilterra affacciata sul fiume Tyne. L’evento ha attratto circa 25000 spettatori. La stella della manifestazione era il due volte campione olimpico degli 800 metri David Rudisha, che si è esibito con un successo sull’insolita distanza dei 500 metri in 57”69 davanti all’irlandese Mark English (57”91) e al due volte campione europeo dei 400 metri Martyn Rooney (59”02). “E’ stata un’esperienza meravigliosa correre davanti a tanta gente. Portare l’atletica nel centro delle città è un’idea straordinaria”, ha commentato dopo la gara Rudisha.

Lynsey Sharp, sesta alle Olimpiadi di Rio de Janeiro sugli 800 metri, si è imposta sui 500 metri a livello femminile in 1’06”62 precedendo le connazionali Shelayna Oskan Clarke (1’06”89) e Anyika Onuora (1’07”04).

Laura Muir, primatista britannica dei 1500 metri con 3’55”22 a Parigi, ha concluso la sua straordinaria stagione vincendo sulla distanza del miglio in 4’33”99 precedendo Aliso Leonard (4’34”42). Luke Wightman ha conquistato il successo a sorpresa sul miglio maschile in 4’05”70 davanti al polacco Marcin Lewandowski (4’05”98).

Articoli correlati

Epis vince la Stramilano Half Marathon

15 Maggio, 2022

Buona prova dell’atleta veneziana allenata da Giorgio Rondelli, buon test per la maratona degli Europei di Monaco di Baviera in agosto. “Sono davvero contenta di averla vinta dieci anni dopo Valeria Straneo”.  La maratoneta azzurra Giovanna Epis ha vinto la Stramilano Half Marathon a livello femminile tagliando il traguardo di Piazza Castello in un buon 1h11’46”.  […]

La RomaOstia dei record

06 Marzo, 2022

Demoliti entrambi i record, sia maschile che femminile. Oltre 5600 al via Il keniano Sebastian Sawe Kimaru ha realizzato il record del percorso e il miglior crono su suolo italiano della Roma Ostia Half Marathon con l’eccellente tempo di 58’02”, secondo miglior crono mondiale dell’anno. La Roma Ostia Half Marathon si conferma la mezza più […]

Yeman Crippa strappa a Faniel il record italiano

27 Febbraio, 2022

Yeman Crippa chiude in 59’26” la Napoli Half Marathon e sigla il quinto primato italiano Incredibile prestazione alla Napoli City Half Marathon di Yeman Crippa. L’azzurro delle Fiamme Oro disintegra il primato italiano della mezza maratona, trionfando  con il tempo di 59’26”: nessun azzurro prima di lui era riuscito a correre la mezza in meno di un’ora. Crippa […]

Salute Allenamento News Equipment Correre