fbpx

Minimaliste: siamo al minimo

11 Luglio, 2015

Alcuni anni fa erano diventate una vera e propria moda e sembravano destinate a erodere in breve tempo una robusta fetta di mercato alle calzature più tradizionali. Ora, invece, l’orizzonte di vendita di questi modelli “essenziali” appare in contrazione nel running tecnico, dove si registra un ritorno del comfort e dell’ammortizzazione. Ecco comunque lo “stato dell’arte” di un’ottima idea tutta italiana.

Dopo l’analisi di Huber Rossi che ha affrontato i pro e contro sull’utilizzo delle scarpe minimaliste, passiamo la parola a Filippo Pavesi, l’esperto per Correre di calzature tecniche. Sul numero di luglio il dibattito è aperto ed è sviscerato in ogni dettaglio.

Alcuni dei più apprezzati specialisti del running, hanno sfornato intere collezioni di modelli minimalisti. “Avendo provato (con somma cautela) diverse scarpe minimal, di quasi tutti i tipi e un po’ di tutti i marchi, posso confermare che correre con le migliori di queste è un gran bell’andare – rivela Pavesi – la sensazione di sentire il piede libero, che si protende a cercare il terreno nell’imminenza dell’impatto, per poi andare a spingere in libertà, è entusiasmante. Ma, d’altro canto, devo anche ammettere che ho imparato che i miei tendini di Achille entrano ben presto in grossa crisi”.

D’altro canto, più in generale, pare che la pretesa di sostituire le scarpe minimaliste alle altre scarpe da running possa oggi dirsi sostanzialmente accantonata. Una ragione è che la maggior parte di coloro che corrono cerca soprattutto il confort, che deriva innanzitutto dalla maggior ammortizzazione possibile. Per questo, da alcuni anni, il pendolo dell’evoluzione delle scarpe sportive sta oscillando in direzione della massima ammortizzazione; infatti, con sempre maggior frequenza, arrivano sul mercato nuovi modelli attrezzati con suole di spessore anche doppio, o comunque maggiorato, in favore dell’ulteriore aumento di confort e ammortizzazione.

Leggi l’articolo di Huber Rossi sulle minimaliste

Articoli correlati

Come dormire bene per correre meglio

La qualità del sonno è fondamentale per migliorare la salute e la performance sportiva: ecco alcuni consigli su come dormire bene e correre meglio “Chi dorme non piglia pesci“. Non sempre è così: in realtà il sonno è una parte fondamentale della salute di una persona. Le ore di sonno servono infatti a dare ristoro […]

LBM Sport: nuovi marchi, solita (grande) consulenza

23 Agosto, 2021

Tre punti vendita a Roma e un negozio online. Uno staff competente, anche perché composto da runner. Dal 1981. Una passione presa molto sul serio. Per chi ama il running LBM Sport è un punto di riferimento sia a Roma, dov’è presente con tre punti vendita, sia in Italia, grazie al negozio on line.  Il […]

Mizuno, ecco la nuova Wave Sky 5

21 Luglio, 2021

Mizuno presenta la nuova Wave Sky 5, progettata per fornire ai runner la migliore esperienza di ammortizzazione e ritorno di energia possibile. Un punto di riferimento per il mercato delle calzature neutre ed ammortizzate, la Wave Sky 5 segna un nuovo traguardo per offrire ai runner un’esperienza di corsa sempre più confortevole e ammortizzata. Che […]

Hoka One One lancia Zinal

04 Luglio, 2021

Zinal, ecco la nuova scarpa di Hoka One One dedicata al trail Hoka One One annuncia il lancio di Zinal – una scarpa da trail super leggera e reattiva, fatta per consentire ai runner di attaccare i terreni più tecnici e volare sui trail. Zinal si inserisce nella categoria della reattive da trail adatte alle […]