fbpx

Eliud Kipchoge: «La priorità, al momento, è la salute. Seguo le misure restrittive del Governo»

31 Marzo, 2020
Foto Giancarlo Colombo
Il primatista mondiale e campione olimpico di maratona ha rilasciato un’intervista al quotidiano keniano Daily Nation: «Il training camp di Kaptagat è stato chiuso. Attualmente mi sto allenando da solo e ho ridotto il carico di lavoro. Gli atleti torneranno ancora più forti dopo questa emergenza».

Eliud Kipchoge aveva in programma di sfidare Kenenisa Bekele alla maratona di Londra, ma l’evento britannico è stato posticipato dal 26 aprile al 4 ottobre a causa del propagarsi del Coronavirus. 

Carico di lavoro ridotto

Nel corso di un’intervista rilasciata al Daily Nation, il quotidiano keniano indipendente di maggiore diffusione, il primatista del mondo e campione olimpico di maratona ha parlato della sua preparazione ai tempi del Coronavirus: «Il training camp di Kaptagat è stato chiuso. Attualmente mi sto allenando da solo e ho ridotto il carico di lavoro, ma mi sto mantenendo in forma e rimango concentrato sul prossimo periodo, quando il Covid-19 sarà sconfitto”, ha dichiarato Eliud. 

Un messaggio per tutti 

Kipchoge dovrà aspettare un anno per difendere il titolo olimpico della maratona dopo la decisione di posticipare i Giochi olimpici al 2021 a causa della pandemia del Coronavirus. 

«La priorità al momento è la salute della mia famiglia. Il virus ha colpito tutto il mondo e l’unica soluzione è seguire le misure restrittive del Governo. Invito tutti i Paesi a seguire le regole e a essere più responsabili. Anche se gli atleti hanno dovuto ridurre gli allenamenti o si allenano individualmente, il virus non li rallenterà. Sono sicuro, al contrario, che torneranno ancora più forti da questa situazione”. 

Articoli correlati

Coronavirus, rinviata la 50 Km di Romagna

03 Marzo, 2021

Slitta di un anno l’appuntamento con la 50 km di Romagna a seguito dell’emergenza sanitaria da Covid-19. Si correrà il 25 aprile 2022. “È con grandissimo dispiacere che dobbiamo annunciare, ancora una volta, l’annullamento della 39a edizione della 50 Km di Romagna” – è quanto si legge sul sito internet ufficiale della manifestazione. “Purtroppo la situazione […]

Covid-19 e certificato medico di idoneità sportiva: cosa cambia per i runner che hanno contratto l’infezione

Il Ministero della salute ha pubblicato le “raccomandazioni” con gli accertamenti aggiuntivi da richiedere agli atleti che sono guariti dal virus, al momento della visita per il rilascio o il rinnovo dell’idoneità alla pratica sportiva agonistica. Polmonite interstiziale e danno miocardico i rischi da tenere in considerazione. “Nella valutazione degli atleti che sono guariti dalla […]

London Marathon: Kenenisa Bekele non ci sarà

02 Ottobre, 2020

Salta la super sfida tra Bekele e Kipchoge dopo che l’etiope si è ritirato per un infortunio al polpaccio sinistro. “Sono molto dispiaciuto di non poter correre domenica. Questo era un appuntamento importante per me, avevo lavorato duramente”. Kenenisa Bekele rinuncia alla Virgin Money London Marathon di domenica a causa di un infortunio al polpaccio […]