A Giorgio Rondelli l’Ambrogino d’oro

A Giorgio Rondelli l’Ambrogino d’oro

15 Novembre, 2023

Il popolare coach riceverà il 7 dicembre il massimo riconoscimento civile assegnato dal Comune di Milano ai suoi cittadini più illustri e meritevoli.

C’è anche l’atletica, la corsa in particolare, nell’elenco degli Ambrogini d’oro, il massimo riconoscimento civile che Milano assegna ai propri cittadini, con la consueta cerimonia di consegna il 7 dicembre, giorno di Sant’Ambrogio, patrono della città.

Giorgio Rondelli (nella foto di Roberto Mandelli), infatti, è nella lista dei premiati di quest’anno, assieme a nomi noti e meritevoli di diversi ambiti della vita civile, da Carlo Arnoldi (ex presidente dell’associazione dei familiari delle vittime di Piazza Fontana) ad Amalia Ercoli Finzi  (accademica e ingegnera, prima donna in Italia a laurearsi in ingegneria aeronautica), dalla psicologa e pedagogista Silvia Vegetti Finzi al comico Andrea Pucci (all’anagrafe Andrea Baccan), da Giacinto Siciliano (direttore del carcere di San Vittore) a Francesca Pasinelli (direttore generale della Fondazione Telethon), per fare alcuni esempi.

“Professore e allenatore di atleti olimpici come Alberto Cova” è indicato nella nota di merito scritta nell’elenco accanto al nome di Giorgio Rondelli. E se il “triplete” di Cova (Campione europeo / 1982, Mondiale / 1983 e olimpico 1984 sempre nei 10.000 metri) e il titolo mondiale di Francesco Panetta (Roma, 1987, 3.000 a siepi) sono le punte a cui è legata principalmente la memoria degli appassionati, il valore di questo coach che ancora oggi lavora ogni giorno al campo del XXV aprile, ai piedi del Montestella, non è completo senza ricordare almeno le 67 maglie azzurre e i 121 titoli di campione italiano conquistati dai suoi atleti, con l’avvertenza che quest’ultimo totale di vittorie tricolori potrebbe già variare da qui al 7 dicembre, vista la presenza di Giovanna Epis al campionato italiano di maratona di domenica 19 novembre, a Verona. 

Articoli correlati

Verso Venicemarathon: le tabelle della seconda settimana

Benvenuto al programma in 15 settimane, gratuito e rivolto a tutti, ideato dagli organizzatori della Maratona di Venezia in collaborazione con la nostra rivista. Qui di settimana in settimana, troverai le tabelle in preparazione dell’appuntamento di domenica 27 ottobre. Training to Wizz Air Venicemarathon è il programma che ti accompagna passo dopo passo verso il […]

Il ritorno di Alex Schwazer

18 Luglio, 2024

Un ritorno-addio, quello del marciatore altoatesino che domenica 7 luglio ha concluso gli 8 anni di squalifica. Ad Arco (TN), in una gara omologata Fidal sui 20 km di marcia. Gli 8 anni di squalifica sono finiti domenica 7 luglio. Troppo tardi per provare a ottenere lo standard di partecipazione per i Giochi olimpici di […]

Tamberi: “Ho pianto, ma il sogno non finisce”

10 Luglio, 2024

Il portabandiera azzurro accusa un problema al bicipite femorale e dovrà seguire una settimana di terapie e allenamenti differenziati saltando le gare di avvicinamento ai Giochi,. “Non mi vergogno a dirlo, ho pianto 3 volte nelle ultime 24 ore… probabilmente per la tensione, probabilmente per la paura e forse anche perché in parte tutto questo […]

Lucio Gigliotti compie 90 anni: auguri “Proffe”

09 Luglio, 2024

Luciano “Lucio” Gigliotti è nato ad Aurisina (TS), il 9 luglio 1934. Anche Correre festeggia i 90 anni dell’allenatore che in maratona ha costruito le carriere di Gelindo Bordin, Stefano Baldini e Maria Guida. Ecco una sintesi della lunga intervista pubblicata nel numero di luglio. Il 9 luglio sono 90 anni. Superfluo ribadire che non […]