Venicemarathon: Mutai, bis con record

Venicemarathon: Mutai, bis con record

22 Ottobre, 2023
Foto: Davide Ognibene

Doppietta in laguna dell’ugandese Solomon Mutai con il record del percorso: 2:07’41”. Tra le donne successo della keniana Rebecca Tanui in 2:25’35”

Per il secondo anno consecutivo il dominatore di Venicemarathon è lui, l’ugandese Solomon Mutai vince la 37ma edizione in 2:07’41” di un soffio davanti al keniano Emmanuel Naibei (cat M40). Podio completato dal keniano Noah Kiprotich Kigen in 2:08’18”.

Gara solitaria per la keniana Rebecca Tanui che ha chiuso in 2:25’35” dopo aver provato fino a metà ad attaccare il primato della gara che rimane il 2:23’37” fermato dalla keniana Helena Kirop nel 2011.

Sono felicissimo di aver abbassato di nuovo il record della manifestazione e aver realizzato il mio personal best. Ringrazio gli organizzatori per avermi invitato anche quest’anno e trovo questa gara davvero straordinaria” ha commentato il vincitore che proprio oggi ha compiuto 31 anni. Vive in Uganda dove si allena con il detentore dei record del mondo dei 5.000 e 10.000 Joshua Kiprui Cheptegei. E’ spostato e ha 4 figli: 1 femmina e 3 maschietti. 

La vincitrice, Rebbeca Tanui“E’ la prima volta che corro a Venezia e sono felicissima di aver vinto. Attorno al 30° chilometro ho iniziato davvero a fare fatica, ma ho stretto i denti e sono feliccisima di essere arrivata al traguardo”. 

Il primo italiano al traguardo Abdoullah Bamoussa (2h21’00”):“Sono soddisfatto a metà perchè questa è stata la mia prima esperienza in maratona e purtroppo ho corso da solo dal 13° chilometro, perchè la mia lepre è saltata per un problema fisico. Mi sono trovato quindi a correre senza riferimenti per la maggior parte della gara, ma sono soddisfatto di non essermi arreso. Il risultato di oggi mi fa capire che ho ampi margini per migliorarmi”.

Ordine d’arrivo maratona maschile
1) Mutai Solomon (Uga) 2h07’41”
2) Naibei Emmanuel (Ken) 2h07’41”
3) Kigen Noah Kiprotich (Ken) 2h08’18”
4) Bereda Worku Chala (Eth) 2h11’30”
5) Cheprot Silas (Ken) 2h11’46”
6) Mekonen Alene (Eth) 2h12’05”
7) Kiptoo Jonathan (Ken) 2h14’55”
8) Bamoussa Abdullah (Ita – Atl. Brugnera Friulintagli) 2h21’00”
9) Esposito Giacomo (Ita – Atl. San Biagio) 2h23’57”
10) Kabir Hicham (Ita – Atl. Rodengo Saiano) 2h26’13” 

Ordine d’arrivo maratona femminile
1) Tanui Rebbeca (Ken) 2h25’35”
2) Chala Kebene (Eth) 2h26’38”
3) Tigist Bedada (Eth) 2h28’06”
4) Kipsiror Shamilah Tekaa (Ken) 2h28’13”
5) Dekebo Muliye (Eth) 2h32’09”
6) Alemu Kuba (Eth) 2h32’21”
7) Furáková Iveta (Svk) 3’03’03”
8) Malatinszky Sofia (Hun) 3’08’56”
9) Reiter Amanda (Ger) 3’10’04″10) Stokkeland Oddbjørg (Nor) 3’10’56” 

Ordine d’arrivo 21K Maschile
1. Eric Too Kimutai (Ken) 1h10’56”
2. Ouail Tabroura (Fra) 1h12’04”
3. Pedro Jesus Galan (Esp) 1h16’00” 

Ordine d’arrivo 21K Femminile
1. Claudia Andrighettoni (Us Quercia Rovereto) 1h21’29”
2. Vanina Dal Santo (Vicenza Atletica) 1h26’35”
3. Federica Panciera (Torino Road Runners) 1h26’36” 

Ordine d’arrivo 10K Maschile
1. Federico Valandro 36’12”
2. Lorenzo Valota 36’20”
3. Enrico Maguolo 36’26” 

Ordine d’arrivo 10K Femminile 
1. Diletta Moressa 40’50”
2. Vanda Lövei 42’16”
3. Giulia Delgado 42’57”

GLI ALTRI RISULTATI DEL WEEKEND

Articoli correlati

Verso Venicemarathon: le tabelle della seconda settimana

Benvenuto al programma in 15 settimane, gratuito e rivolto a tutti, ideato dagli organizzatori della Maratona di Venezia in collaborazione con la nostra rivista. Qui di settimana in settimana, troverai le tabelle in preparazione dell’appuntamento di domenica 27 ottobre. Training to Wizz Air Venicemarathon è il programma che ti accompagna passo dopo passo verso il […]

Il ritorno di Alex Schwazer

18 Luglio, 2024

Un ritorno-addio, quello del marciatore altoatesino che domenica 7 luglio ha concluso gli 8 anni di squalifica. Ad Arco (TN), in una gara omologata Fidal sui 20 km di marcia. Gli 8 anni di squalifica sono finiti domenica 7 luglio. Troppo tardi per provare a ottenere lo standard di partecipazione per i Giochi olimpici di […]

Tamberi: “Ho pianto, ma il sogno non finisce”

10 Luglio, 2024

Il portabandiera azzurro accusa un problema al bicipite femorale e dovrà seguire una settimana di terapie e allenamenti differenziati saltando le gare di avvicinamento ai Giochi,. “Non mi vergogno a dirlo, ho pianto 3 volte nelle ultime 24 ore… probabilmente per la tensione, probabilmente per la paura e forse anche perché in parte tutto questo […]

Lucio Gigliotti compie 90 anni: auguri “Proffe”

09 Luglio, 2024

Luciano “Lucio” Gigliotti è nato ad Aurisina (TS), il 9 luglio 1934. Anche Correre festeggia i 90 anni dell’allenatore che in maratona ha costruito le carriere di Gelindo Bordin, Stefano Baldini e Maria Guida. Ecco una sintesi della lunga intervista pubblicata nel numero di luglio. Il 9 luglio sono 90 anni. Superfluo ribadire che non […]