Se n’è andato Livio Mereghetti, anima del Campaccio

Se n’è andato Livio Mereghetti, anima del Campaccio

15 Gennaio, 2022
La morte dell’ideatore del Campaccio Cross Country, vicepresidente della US Sangiorgese, è avvenuta a pochi giorni dalla 65ª edizione della gara. Aveva 92 anni.

Otto giorni dopo aver vissuto la 65ª edizione della sua “creatura”, il Campaccio Cross Country, è scomparso Livio Mereghetti, ideatore della famosa corsa campestre internazionale di San Giorgio su Legnano e vicepresidente della società organizzatrice, l’Unione Sportiva Sangiorgese, che ne ha dato notizia parlando di “morte improvvisa”.

Chi era Livio Mereghetti

“Livio era il Campaccio. L’aveva ideato e fortemente voluto” si legge nella nota stampa diffusa dalla US Sangiorgese nel pomeriggio di venerdì 14 gennaio. “L’unica persona che fino a oggi aveva visto e vissuto tutte le edizioni del Campaccio, portandolo fin da subito tra le corse campestri più importanti del mondo”.

Nato a Casorezzo (MI), il 17 marzo 1929, Mereghetti entrò nella US Sangiorgese a 17 anni, svolgendo diverse mansioni fino ad assumere l’incarico prima di segretario, poi di vicepresidente. 

Livio Mereghetti,

Nel 1957 diede vita alla prima edizione del Campaccio, vinta da Francesco Volpi davanti a Gianfranco Baraldi e Rino Lavelli.

Nel 1988 fu uno dei componenti della delegazione della US Sangiorgese presenti al Foro Italico per ricevere la Stella d’oro assegnata dal Coni, il massimo riconoscimento per una società sportiva, consegnato in quell’occasione alla presenza del capo del Governo Ciriaco De Mita e del presidente del Coni Arrigo Gattai. La delegazione fu poi ricevuta anche dal Presidente della Repubblica Francesco Cossiga.

Solo pochi giorni fa l’abbiamo tutti visto ancora operativo e presente allo stadio Angelo Alberti sia nella conferenza stampa di dicembre che nei giorni di vigilia dell’evento ad aiutare, suggerire, dirigere. Così ancora il giorno gara a premiare diversi vincitori di tutte le età e a sua volta a ricevere il premio da parte di Fidal Lombardia e Coni Lombardia per i 100 anni della Us Sangiorgese (nelle foto)” si legge ancora nella nota diffusa dalla società.

Articoli correlati

Doppio successo etiope di Addisu e Seyaum al Campaccio

07 Gennaio, 2022

Doppietta etiope al 65° Campaccio Cross Country. Tra gli uomini si impone Yihune Addisu, mentre al femminile trionfa Dawit Seyaum. Sesto posto gli azzurri per Eyob Faniel e Nadia Battocletti tra le donne. Yihune Addisu e Dawit Seyaum hanno firmato la doppietta etiope alla sessantacinquesima edizione del Campaccio di San Giorgio su Legnano nel giorno dei festeggiamenti per i 100 […]

Luanvi veste il 65° Campaccio

15 Dicembre, 2021

Squadra che vince non si cambia, per questo Luanvi, brand spagnolo distribuito da RV Distribution, rinnova la partnership con il 65° Campaccio Cross Country, evento Gold di World Athletics Cross Country Tour che si svolgerà nelle giornate di mercoledì 5 e giovedì 6 gennaio 2022. “Proprio dal Campaccio Cross Country Luanvi ha fatto il suo ingresso nel mondo […]

Faniel e Battocletti stelle al Campaccio 2022

14 Dicembre, 2021

Il Campaccio, la classica del cross torna nella sua data abituale dell’Epifania dopo lo spostamento al 21 marzo dell’edizione 2021 a causa del Covid. La mitica gara lombarda si inserisce nel contesto dei festeggiamenti per i 100 anni della US Sangiorgese e fa parte del nuovo circuito World Athletics Cross Country Tour Gold. Durante la […]

Kiplimo e Gemechu vincono il Campaccio 2021

22 Marzo, 2021

L’ugandese Jacob Kiplimo vince la 64esima edizione del Campaccio Cross. Nella gara femminile trionfa l’etiope Tsehay Gemechu. Eyob Faniel, il migliore degli italiani, chiude in quarta posizione in 29’53”. Bene la giovane veronese Francesca Tommasi, sesta. Il ventenne ugandese Jacob Kiplimo ha confermato i favori del pronostico vincendo la gara maschile della sessantaquattresima edizione del […]

Allenamento News Equipment Salute Correre