fbpx

RomaOstia: al via l’americano Rupp, insieme a Moen l’atleta bianco più veloce sulle lunghe distanze

13 Febbraio, 2018
Galen Rupp (Foto: Giancarlo Colombo)

Domenica 11 marzo torna la 44^ Huawei RomaOstia Half Marathon – Gold Label IAAF, la mezza maratona più partecipata d’Italia. Tante le novità di questa edizione, a partire dalla nuova partnership decennale con RCS Sport.

Tra i top runner in gara ci sarà il mezzofondista americano Galen Rupp, un vero idolo tra gli sportivi statunitensi, vincitore della Maratona di Chicago nel 2017, argento a Boston nello stesso anno e bronzo alle Olimpiadi di Rio del 2016.

LA CARRIERA

Rupp è un mezzofondista completo che dopo una straordinaria carriera in pista e l’argento ai Giochi Olimpici di Londra 2012 sui 10.000 metri (27.30.90) insieme a ben 3 record nazionali americani tutt’ora vigenti (26:44.36 sui 10.000 metri, 7:30.16 sui 3.000 metri indoor, 8:07.41 sulle 2 miglia indoor e 13:01.46 sui 5.000 metri indoor), ha iniziato a dedicarsi alla corsa su strada.
Nel 2016, ai Giochi Olimpici di Rio, in maratona, ha vinto la medaglia di bronzo, tagliando il traguardo in 2h10.05 e nel 2017 è entrato nel cuore degli americani con le due succitate imprese di Chicago e Boston.

Oggi può essere considerato l’atleta bianco più forte al mondo nella corsa su strada, insieme al 27enne Sondre Nordstad Moen, il norvegese allenato da Renato Canova, capace di 2:05’48” in maratona e 59’48” nella mezza.

“Sono molto felice di venire a Roma per correre la RomaOstia- ha dichiarato Galen Rupp in un video messaggio proiettato durante la conferenza stampa– ho sentito parlare della RomaOstia e spero di correre una buona gara ma, oltre a questo, voglio approfittarne per visitare la Capitale e vedere le sue meraviglie”. 

SPONSOR

RCS Sport sarà player partner della manifestazione fino al 2027, mentre Huawei, per almeno tre anni, sarà nuovo title sponsor. Joma, nuovo sponsor tecnico, fornirà le maglie della gara competitiva e non competitiva, le divise dello Staff e del Comitato Organizzatore. Novità è la scritta dietro alla maglia, con il Payoff di quest’anno: “alla RomaOstia si vola!

GOLD LABEL IAAF, UNICA GARA IN ITALIA

La IAAF ha riassegnato alla manifestazione, per il sesto anno consecutivo, la “Gold Label”. La Huawei RomaOstia è l’unica gara di corsa su strada italiana a vantare questo riconoscimento internazionale.

 

Articoli correlati

Dominio etiope alla Moonlight Half Marathon

27 Giugno, 2021

Sfida tutta africana alla 10^ Jesolo BMW Moonlight Half Marathon: vince Taye Girma, in campo femminile trionfa Meseret Ayele. Nella Jesolo BMW 10K vittorie di Arianna Lutteri e Omar Zampis. Successo di partecipazione anche per la 1^ Alì Family Run. L’etiope Taye Girma vince in volata la 10^ Jesolo BMW Moonlight Half Marathon in 1h04’11, davanti […]

XIII Lago Maggiore Half Marathon

10 Giugno, 2021

un evento green con certificazione ambientale ISO 20121 Presentazione presso il negozio Sportway di Gravellona Toce (VB), sarà un’edizione speciale. Sport PRO-MOTION A.S.D. lavora a piani di sostenibilità per ridurre l’impatto ambientale.Gli eventi vincono la medaglia più prestigiosa ottenendo la certificazione ambientale ISO 20121 grazie al progetto Interreg AMALAKE – Amazing Maggiore: Active Holiday on the Lake Maggiore VERBANIA – […]

Annullata la mezza maratona di Ras Al Khaimah, niente esordio per Crippa

04 Febbraio, 2021

Cancellata a pochi giorni dal via la RAK Half-Marathon, si correrá nel 2022. Niente da fare per Yeman Crippa che aveva programmato proprio nella mezza maratona degli Emirati Arabi Uniti il suo esordio sulla distanza. Tutto rimandato al 2022. La 15esima edizione della RAK Half-Marathon in programma venerdì 19 febbraio a Ras Al Khaimah, non […]

Crippa debutta nella mezza maratona

27 Gennaio, 2021

L’atleta delle Fiamme Oro esordirà sulla distanza nella RAK Half Marathon di Ras Al Khaimah del prossimo 19 febbraio, in gara contro i migliori atleti al mondo. Al via anche l’altro azzurro del mezzofondo, Eyob Faniel. Yeman Crippa debutta sulla mezza maratona alla RAK Half Marathon di Ras Al Khaimah il prossimo 19 febbraio in una […]