fbpx

Pechino2015: Genzebe Dibaba arricchisce la collezione con l’oro iridato nei 1500

Genzebe Dibaba ha aggiunto al suo ricco palmares il titolo mondiale all’aperto che mancava alla sua collezione che comprende gli ori ai Mondiali Indoor sui 1500 a Istanbul 2012 e sui 3000 a Sopot 2014. La fuoriclasse etiope ha coronato così un’estate meravigliosa nella quale ha cancellato dopo 22 anni il record mondiale con 3’50”07 a Montecarlo. Oggi è bastato un ben più lento 4’08”09 per avere ragione dell’ex campionessa mondiale juniores Faith Kipyegon (4’08”96) e dell’olandese di origini etiopi Sifan Hassan (4’09”34). Da sottolineare però che l’etiope ha percorso l’ultimo 800 in 1’57! Genzebe ha arricchito la bacheca di famiglia portando a sei il numero di ori dopo i cinque successi della sorella maggiore Tirunesh.

Prima della gara ho avuto una lunga conversazione con mia sorella Tirunesh sulla tattica di gara. Mi ha suggerito di lanciare l’attacco all’ultimo giro  Tirunesh ha vinto le Olimpiadi in questo stadio e volevo emularla”, ha detto Genzebe Dibaba 

 

Articoli Correlati

Yomif Kejelcha
Quarta giornata dei Mondiali Indoor di Birmingham: Bis di Kejelcha e Nyonsaba 
Seconda giornata Mondiali Indoor di Birmingham: Bouih in finale sui 3000 metri 
Genzebe Dibaba
Mondiali Indoor: quarto oro per Dibaba, Trost vince il bronzo 
Successi azzurri: trent’anni fa, ai Mondiali di Roma, l’oro di Francesco Panetta sui 3.000 siepi
Filippo Tortu
Londra 2017: dalla finale dei 1500 donne alla qualificazione di Tortu, le emozioni della quarta giornata
Londra 2017: il programma della quinta giornata