NB Games

NB Games – Sabato la finale a Modena

Foto: Gino Esposito
Di: A cura della Redazione

Il mezzofondo del futuro passa da Modena, dove sabato, primo settembre, sono attesi i finalisti degli NB Games indetti da New Balance Italia per dare impulso, con premi e visibilità, alla realtà dei giovani talenti del mezzofondo italiano. 

La finale

«Siamo molto orgogliosi di poter affiancare il nostro Brand ai giovani talenti dell’atletica italiana – ha dichiarato Fabrizio Bernabei, direttore commerciale di New Balance Italia -. L’ideazione dei NB Games è la testimonianza della nostra passione per l’atletica e di questo magnifico movimento giovanile».

«New Balance nasce a Boston nel 1906 e ha sempre avuto nel suo DNA il running, che, oggi più di prima, rappresenta il nostro focus primario. Per questo motivo negli ultimi anni abbiamo sponsorizzato le maratone più importanti al mondo come quella di Roma, New York e Londra, e da quest’anno anche la Deejay Ten, che rappresenta senza dubbio il più importante evento fun-run in Italia.»

L’appuntamento al campo comunale di atletica, a Modena, rappresenta l’episodio conclusivo di un’iniziativa articolata in tre prove di qualificazione: nei meeting di Rubiera (19 giugno), Gavardo (10 e 12 luglio) e Trento (17 luglio) tutti i runner, maschi e femmine, delle categorie Fidal “Allievi/e” (16 e 17 anni) e “Juniores” (18 e 19 anni) hanno avuto la possibilità di conquistare i punti necessari alla finalissima, gareggiando almeno due volte sulla distanza degli 800 metri o dei 3.000 metri, le due specialità nelle quali si concentra questo “Grand prix” del futuro mezzofondo italiano. Nella finale i punteggi già accumulati saranno azzerati, in modo che tutti i concorrenti ammessi con due prove coperte dispongano delle identiche possibilità di aggiudicarsi i premi previsti.

Un momento di importante visibilità 

Proprio perché l’obiettivo degli NB Games è quello di valorizzare in ogni modo possibile la realtà dei giovani talenti del distance running, New Balance ha deciso inoltre che nelle gare di Modena sarà possibile vedere in azione anche quei mezzofondisti che, pur partecipando una sola volta sulle tre occasioni previste, hanno meritato, grazie a un’ottima performance, questo momento di importante visibilità.

I premi in palio, quindi, come da regolamento, se li contenderanno solo gli atleti che hanno totalizzato almeno due prestazioni nelle tre prove di qualificazione, ma per tutti i concorrenti Modena rappresenterà un’importante occasione di ribalta davanti a un pubblico competente e prestigioso, composto sia dai tecnici, i dirigenti e gli appassionati che seguiranno anche le altre gare del tradizionale “Memorial Crotti-Ruggeri”, sia dai grandi atleti di oggi e di ieri invitati da New Balance per una vera e propria “festa dell’atletica”, che concluderà la giornata. 

I big del running 

A bordo pista, a seguire le gare, saranno infatti presenti anche alcuni mezzofondisti di vertice legati a New Balance, come Giulia Aprile, Joao Bussotti, Giovanna Epis, Margherita Magnani e Luca Tocco, accanto a campioni che hanno firmato la storia della corsa italiana.

Con Orlando Pizzolato (a Modena nella doppia veste di testimonial New Balance e condirettore del mensile Correre, media partner degli NB Games), due volte vincitore della maratona di New York (1984-85) sarà possibile incontrare Gianni Poli, a sua volta primo nella 42 chilometri della “Grande mela” (1986), Francesco Panetta, campione mondiale (1987) ed europeo (1990) dei 3.000 siepi, Alessandro Lambruschini, campione europeo (1994), bronzo olimpico (1996) e mondiale (1993) sempre nei 3.000 a siepi, il maratoneta Migidio Bourifa, il mezzofondista Christian Obrist, finalista a Giochi olimpici di Pechino 2008 e per tre volte agli Europei (2002, 2006 e 2010), e Silvia Weissteiner, che proprio nei 3.000 metri conquistò il bronzo agli Euroindoor del 2007. A osservare i giovani corridori anche l’occhio tecnico di Luciano Gigliotti, il coach che ha allenato i campioni olimpici di maratona Gelindo Bordin (1988) e Stefano Baldini (2004).

I protagonisti delle finali

Gara per gara, ecco gli atleti che saranno impegnati nelle finali degli NB Games:

800 m Allievi

800 m Juniores M

800 m Allieve

800 m Juniores F

3.000 m allievi

3.000 m Juniores M

3.000 m Allieve

3.000 m Juniores F

(atleta, punteggio complessivo NB Games)

  1. Filippo Squassina punti 1.714
  2. Giorgio Braccia 1.588
  3. Roberto Ferretti 1.586
  4. Matteo Barbieri 1.406
  5. Riccardo Zanasi 1.134
  6. Filippo Lombardi 977
  7. Tommaso Rodolfi 834
  8. Andrea Tognolini 816

Altri partecipanti alla finale:

  1. Tiziano Marsigliani 854
  2. Marlon Bettuzzi 783
  3. Michele Caffi 736
  4. Flaviano Cecilia 721

 

(atleta, punteggio complessivo NB Games)

  1. Abdelhakim Elliasmine 1.962
  2. Marco Braga 1.868
  3. Giovanni Crotti 1.840
  4. Pornon Toure 1.785
  5. Duccio Pecciarelli 1.744
  6. Davide Valdameri 1.424
  7. Marco Plasmati 1.361
  8. Filippo Vecchi 1.119

Altri partecipanti alla finale:

  1. Vittorio Braccia 876
  2. Mirko Tomasi 813
  3. Simone Ferrari 768
  4. Marco Manini 697

 

(atleta, punteggio complessivo NB Games)

  1. 1. Sophia Favalli 2.075
  2. Giulia Bellini 1.717
  3. Chiara Facchin 1.646
  4. Michela Fontana 1.640
  5. Carlotta Battioni 1.638
  6. Serena Tironi 1.622
  7. Alessia Rizzolo 1.443
  8. Sewo Solane 1.390
  9. Luisa Valenti 1.313

 Altre partecipanti alla finale:

  1. Virginia Medda 892
  2. Paola Vescovi 884
  3. Arianna Ceresini 880

 

(atleta, punteggio complessivo NB Games)

  1. Alice Bagarello 1.975
  2. Vanessa Campana 1.853
  3. Soemi Frasson 1.827

Altre partecipanti alla finale:

  1. Nicole Menapace 985
  2. Alice Zenari 962
  3. Francesca Speziani 752
  4. Rafika Sahili 719
  5. Anna Cilloni 717
  6. Sara Cominelli 692
  7. Greta Cocchi 631
  8. Roberta Di Noto 350

 

(atleta, punteggio complessivo NB Games)

  1. Jacopo Curti 1.628
  2. Massimiliano Berti 1.503
  3. Pietro Pellegrini 1.381
  4. Daniele Sieff 1.353
  5. Alex Ceschini 1.306
  6. Luca Bettini 1.180
  7. Giacomo Marchiol 1.049
  8. Edoardo Garavaso 950

Altri partecipanti alla finale:

  1. Nicolò Bedini 867
  2. Federico Rondoni 801
  3. Alberto Frigo 758
  4. Riccardo Pigheddu 718

 

(atleta, punteggio complessivo NB Games)

  1. Riccardo Martellato 1.752
  2. Giovanni Carli1.597
  3. Roberto Boni 1.449
  4. Abdelatif Lefrouni1.365

Altri partecipanti alla finale:

  1. Federico Riva 895
  2. Lorenzo Botter 842
  3. Marco Anesi 804
  4. Ruben Deola 756
  5. Lorenzo Zambelli 722
  6. Marco Fontana Granotto 720
  7. Raphael Joppi 703
  8. Enrico Vecchi 697

 

(atleta, punteggio complessivo NB Games)

  1. Margherita De Mattia 1.846
  2. Arianna Pini 1.531
  3. Gloria Aleotti 1.251

Altre partecipanti alla finale:

  1. Susanna Marsigliani 907
  2. Katja Pattis 887
  3. Giada Michielin 859
  4. Giulia Montecchi 771
  5. Chiara Pizzolato 732
  6. Marta Cappelli 716
  7. Martina Falchetti 713
  8. Chiara Ficco 685
  9. Anita Francis 646

(atleta, punteggio complessivo NB Games)

  1. Caterina Mangolini 1.736
  2. Lucrezia Mancino 1.702
  3. Rafika Sahili 1.473

Altre partecipanti alla finale:

  1. Arianna D’alberto 925
  2. Stefania Giacomozzi 804
  3. Milla Carraro 772
  4. Alice Sgarbi 754
  5. Alessia Rondoni 727
  6. Alessia Dal Vecchio 502

Articoli Correlati

New Balance Games Finalisti
New Balance Games: una precisazione sulla finale (Modena, primo settembre)
New Balance Games
New Balance Games: Ecco tutti i finalisti (Modena, primo settembre)
New balance games favalli fotografata da Giancarlo Colombo
New Balance Games. Terzo episodio a Trento. Ecco le classifiche di Gavardo
New Balance Games
New Balance Games: prosegue la sfida tra Gavardo e Trento
New Balance Games Tutte le novità, tappa per tappa
New Balance Games. Ecco le classifiche dopo la prima prova di Rubiera