Laura Gotti andrà agli Europei: “Emozionata, ma rimango con i piedi per terra”

Laura Gotti andrà agli Europei: “Emozionata, ma rimango con i piedi per terra”

19 Aprile, 2018
Foto La Presse/Milano Marathon

Sono emozionata, ma rimango con i piedi per terra. Finché non arriverà il giorno non realizzerò benissimo.. Ciò che ho realizzato è che dovrò riprendere gli allenamenti duri…a volte si piange, si ride, si scherza però alla fine ci si diverte ed è questo l’importante.”
Parole di Laura Gotti, 26enne bresciana, mentre annuncia a Radio 24 nel programma Personal best di Silvio Lorenzi e Ivana Di Martino la convocazione ai prossimi Campionati Europei di atletica leggera che si svolgeranno a Berlino dal 6 al 12 agosto. In quell’occasione occasione Laura Gotti vestirà la maglia azzurra per difendere i nostri colori  sulla distanza della maratona.

La sua storia è quella di una parrucchiera che negli ultimi anni ha scoperto la passione per la corsa e la sua capacità innata di correre ai livelli delle atlete professioniste. Dopo essersi aggiudicata, nel 2017, il titolo italiano sulla 50km e aver conquistato il secondo posto alla 100km del Passatore, lo scorso 8 aprile, si è fatta notare in modo definitivo alla Milano Marathon, dove ha bloccato il cronometro su un sorprendente 2:33’20’’. Tempo che le ha regalato la maglia azzurra per la maratona del prossimo europeo berlinese.

Grazie al risultato ottenuto al Passatore, Laura Gotti si era già conquistata un posto in squadra per i Mondiali della 100 km di fine stagione. Un risultato però, più di altri l’hanno fatta conoscere al pubblico: al Trail Terre di Siena di quest’inverno ha battuto tutti, maschi compresi.

Traguardi ragguardevoli, raggiunti districandosi tra sveglie all’alba, lavoro e famiglia. La sua storia sorprende per la naturalezza di come certi obiettivi vengono raggiunti, tra impegno, sacrificio e una naturale predisposizione alle corse di lunga distanza.

Articoli correlati

La sfida di Roma: numero chiuso a 30.000

19 Luglio, 2024

Per la prima volta in una maratona italiana è stato fissato un numero chiuso a 30.000 iscritti. A pari periodo (luglio 2023-luglio 2024) il numero delle iscrizioni è già raddoppiato per la 30esima edizione del 16 marzo 2025, anno giubilare. Raddoppiano le giornate di sport: Fun Run 5km anticipata al sabato mattina 15 marzo L’obiettivo […]

Lucio Gigliotti compie 90 anni: auguri “Proffe”

09 Luglio, 2024

Luciano “Lucio” Gigliotti è nato ad Aurisina (TS), il 9 luglio 1934. Anche Correre festeggia i 90 anni dell’allenatore che in maratona ha costruito le carriere di Gelindo Bordin, Stefano Baldini e Maria Guida. Ecco una sintesi della lunga intervista pubblicata nel numero di luglio. Il 9 luglio sono 90 anni. Superfluo ribadire che non […]

Il recupero post maratona

Una delle problematiche tecniche che non possono avere una risposta univoca riguarda il periodo di recupero post maratona, perché il tempo necessario di recupero può dipendere da molti fattori.  Quando si parla di recupero post maratona, la prima cosa da valutare sono le condizioni fisiche di chi ha disputato la maratona: c’è chi arriva al […]

Crippa: “A Parigi tutto può succedere”

27 Maggio, 2024

Yeman Crippa ai microfoni della CorrereTV racconta il suo avvicinamento a Europei e Olimpiadi. Ma non solo… Tra poco gli Europei di Roma, prima tappa e subito dopo testa alle Olimpiadi di Parigi.Prosegue il percorso di avvicinamento di Yeman Crippa verso gli obiettivi di questa stagione ricca di appuntamenti importanti.L’azzurro ha da poco testato il […]