Kelvin Kiptum, record del mondo a Chicago

Kelvin Kiptum, record del mondo a Chicago

08 Ottobre, 2023
Foto: Bank of America Chicago Marathon / Kevin Morris

Kelvin Kiptum vince la maratona di Chicago in 2:00’35”, primato del mondo, migliorando di 34” il precedente primato di Eliud Kipchoge, il 2:01’09” stabilito a Berlino nel 2022. L’olandese Sifan Hassan vince con la seconda prestazione femminile di tutti i tempi: 2:13’44”.


Arriva da Chicago il record del mondo uomini che avvicina ulteriormente il muro delle due ore in una gara ufficiale. Il keniano Kelvin Kiptum ha vinto la maratona di Chicago in 2:00’35”, cioè 34” meglio del primato mondiale fissato a Berlino nel 2022 (2:01’09”) da Eliud Kipchoge.


Il nuovo record è il risultato di una fuga a due cominciata subito dopo il quinto chilometro, quando Kelvin Kiptum e il connazionale Daniel Kibet Mateiko hanno impresso una netta accelerazione che li ha portati a passare al decimo chilometro già con 30 secondi di vantaggio sugli inseguitori.
Il vantaggio è andato incrementando e il passaggio alla mezza maratona è avvenuto per la coppia di testa in 1:00’48” e qui ha cominciato a farsi interessante il confronto con la tabella del primato del mondo di Kipchoge, che a Berlino 2022, in occasione, appunto, del record, era passato a metà gara in 59’50”.


Il micidiale negative split di Kelvin Kiptum


I due battistrada hanno proseguito al ritmo di 2’53”/km, mantenuto fin dalle prime battute della gara, e sono rimasti assieme fino al 33° chilometro, quando Kiptum ha impresso una micidiale accelerazione alla gara che lo ha portato a transitare al 35° chilometro con già 49 secondi di vantaggio sul diretto rivale alla vittoria (che nel frattempo aveva rallentato) e con uno svantaggio sulla tabella di Kipchoge a Berlino 2022 ridotto a soli 12 secondi, destinati a essere risucchiati nei successivi 5 km: al 40° Kiptum passa in 1:54’03” contro 1:54’53” del primato di Berlino.
Finisce con un risultato straordinario: 2:00’35”, praticamente senza lepri, firmato Kevin Kiptum.

Donne: Sifan Hassan 2:13’44

Non meno spettacolare la gara femminile: alla seconda maratona della carriera, dopo la vittoria della scorsa primavera a Londra, l’olandese Sifan Hassan taglia il traguardo in 2:13’44”, secondo miglior tempo di sempre dopo il primato mondiale di Tigist Assefa (2:11’53”, Berlino, 24 settembre scorso). Tempo che rappresenta anche il record europeo femminile (precedente: il “mitico” 2:15’25” di Paula Radcliffe, che fu record mondiale per 16 anni, dal 2003 al 2019). Secondo posto per Ruth Chepngetich (2:15’37”) e terzo per Megertu Alemu (2:17’09”).

Articoli correlati

Vuoi maggiore energia? Ecco Novablast 4

06 Dicembre, 2023

La serie Novablast è una delle più amate dai runner, la nuova versione appena presentata da Asics aggiunge energia ad ogni passo e potenzia la corsa.  È arrivata la nuova Novablast 4 di Asics. Sviluppata a partire dal successo del modello precedente, questa versione offre aggiornamenti per quanto riguarda schiuma, design e materiali per permettere […]

Sofiia record italiano, Neka che tempo!

03 Dicembre, 2023

Che giornata per i colori azzurri a Valencia! Sofiia Yaremchuck firma il nuovo record italiano mentre Nekagenet Crippa diventa il quarto italiano di sempre in maratona. Dopo 11 anni cade il record italiano femminile di maratona: a firmare il nuovo limite è l’azzurra Sofiia Yaremchuk che a Valencia ferma il cronometro sul tempo di 2:23’16” […]

Nike: ecco le novità per corsa su strada e trail running

29 Novembre, 2023

Tre i nuovi modelli Nike presentati mercoledì 29 novembre: Nike Alphafly 3 (ai piedi di Kiptum nel record del mondo), Nike Zegama 2 e Nike Pegasus Trail 5. Vediamo insieme le innovazioni e gli aggiornamenti, con il commento del nostro esperto, Filippo Pavesi. “Una silhouette per ogni atleta” è l’obiettivo che ha guidato lo sviluppo […]

Pizzolato e Rondelli alla Masterclass di Correre

28 Novembre, 2023

Due colonne portanti di Correre interverranno come ospiti alla Masterclass di sabato 2 dicembre, all’hotel Sheraton Milano San Siro: si tratta di Orlando Pizzolato e Giorgio Rondelli, che racconteranno la propria esperienza di allenatori. Due colonne portanti di Correre interverranno come ospiti alla Masterclass di sabato 2 dicembre, all’hotel Sheraton: si tratta di Orlando Pizzolato […]