fbpx

Joyciline Jepkosgei, protagonista alla mezza maratona di Valencia 

Joyciline Jepkosgei (Foto: Giancarlo Colombo)
Di: Diego Sampaolo

La keniana Joyciline Jepkosgei sarà la stella principale della Trinidad Alfonso Half Marathon, gara inserita nel circuito IAAF Gold Label in programma Domenica 22 ottobre. Jepkosgei ha stabilito il record del mondo della mezza maratona diventando la prima donna capace di scendere sotto l’ora e cinque minuti sulla distanza con un eccellente 1’04’52” in occasione della Sportisimo Prague Half Marathon di Praga. Nell’occasione ha stabilito anche le migliori prestazioni di sempre ai passaggi intermedi ai 10 km, ai 15 km e ai 20 km. La ventitreenne keniana ha continuato la sua straordinaria stagione realizzando il tempo di 29’43” sui 10 km su strada sempre a Praga.

Jepkosgei affronterà le etiopi Workenesh Degefa Debele, accreditata del secondo miglior tempo tra le iscritte con 1h06’14” stabilito l’anno scorso. Successivamente ha debuttato sulla maratona nel Gennaio scorso correndo la distanza in 2h22’36. Degefa, seconda nella mezza maratona di Valencia due anni fa, non sarà l’unica etiope di alto livello in gara. Saranno presenti anche Netsanet Gudeta e Gelete Burka. Gudeta ha vinto la gara valenciana in 1h10’03” nel 2015 ma non ha corso meglio di 1h10’03” in questa stagione. Burka vinse il titolo mondiale indoor sui 1500 metri proprio a Valencia nel 2008 e vanta personali di 1h09’32” nella mezza maratona e 2h26’03” nella maratona. Debutta sui 21 km l’altra etiope Sennbere Teferi, medaglia d’argento ai Mondiali di Pechino e autrice di un buon 30’38” sui 10 km a Tilburg lo scorso mese. Oltre a Jepkosgei saranno in gara le altre keniane Fancy Chemutai (1h06’58”), Lucy Cheruiyot (1h07’23” a Usti Nad Labem) e Pascalia Chepkorir (1h07’58” di personale).

Il ventiquattrenne Abraham Cheroben guida il campo dei partenti della mezza maratona di Valencia. Cheroben è diventato il terzo atleta più veloce della storia cinque settimane fa a Copenaghen correndo in un eccellente 58’40”. L’atleta del Barhein ha vinto due edizioni della mezza maratona spagnola nel 2014 e nel 2015 correndo rispettivamente in 58’48” e in 59’10”. Il principale avversario di Cheroben sarà il keniano Vincent Kipsang Rono, settimo classificato ai Mondiali di cross di Kampala e autore di un personale di 59’27” a Lilla lo socrso Settembre. Potrebbe inserirsi nella lotta per le prime posizioni Justus Kangogo, secondo alla Roma Ostia 2017 in 59’31” e primo alla Trento Half Marathon in 1h01’46”. Gli altri protagonisti saranno Simon Cheprot, tre volte sotto l’ora nella sua carriera, Kenneth Keter, atleta da 59’48”, il marocchino Mustapha El Aziz, secondo a Valencia lo scorso anno in 59’29” e alla Stramilano in 1h01’29” e il neozelandese Jake Robertson, secondo alla Great North Run dietro a Mo Farah.

Un numero record di 14000 corridori prenderà parte all’edizione 2017 della Valencia Half Marathon in una giornata che si preannuncia soleggiata con una temperatura idale di 17°C.

Articoli Correlati

Ganten Milano21 Half Marathon
Domenica 24 novembre torna la Ganten Milano21 Half Marathon
Senbere Teferi
Senbere Teferi batte il record etiope alla Mezza Maratona di Valencia con 1h05’32”
Gemechu e Belihu vincono la mezza maratona di New Dehli
Agenda del runner
Tre primati a Lisbona: record del percorso nella mezza maratona e nella maratona maschile
maratona
Risultati nel mondo: Ahmed El Mazoury sesto in Repubblica Ceca
Geoffrey Kamworor
Geoffrey Kamworor: record del mondo nella mezza maratona