fbpx
Crippa

Golden Gala: nei 5.000 metri Crippa avvicina il record italiano di Antibo

Foto: Chiara Montesano / Fidal

Stadio Olimpico in piedi e standing ovation per Yeman Crippa, che chiude i 5.000 metri del Golden Gala sotto lo standard mondiale per Doha: 13’09”52 rappresenta la terza prestazione italiana di sempre, dopo il primato nazionale di 13’05”59 ottenuto da Salvatore Antibo in un altro, lontano Golden Gala (Bologna, 18 luglio 1990), e il 13:06.76 di Francesco Panetta. Crippa si è migliorato di circa nove secondi (aveva 13:18.83) al termine di una prova interpretata in modo straordinario, in cui il 22enne trentino delle Fiamme Oro, bronzo europeo sui 10.000 metri, ha tenuto il ritmo dettato dagli africani trovando infine anche la forza per sprintare e chiuder al di sotto dei 13’10”.

Sono contentissimo – le parole di Crippa – ho sofferto, ma è normale quando si corre a questi ritmi, soprattutto negli ultimi 800 metri, ma alla fine il tempo mi ha ripagato. Il mio obiettivo era fare il personale, ma l’ho fatto di quasi 10 secondi!”.

Osama Zoghlami e Chiappinelli ai Mondiali di Doha

Nei 3.000 m siepi, Osama Zoghlami (8’20”88, undicesimo) e il bronzo europeo Yohanes Chiappinelli (8’24”26, quattordicesimo) stabiliscono i rispettivi primati personali e ottengono lo standard di accesso ai Mondiali dio Doha in una gara velocissima, dominata dal keniano Benjamin Kigen in 8’06”13.

Golden Gala Pietro Mennea: i principali risultati 

Articoli Correlati

Selwa Naser terza donna di sempre sui 400 metri
Brazier primo statunitense a vincere il titolo mondiale degli 800 metri, Re vince la batteria dei 400 metri
Sara Dossena
Dossena, ecco cosa è successo a Doha
Shelly Ann Fraser Pryce vince il quarto oro iridato sui 100 metri
Filippo Tortu
Doha 2019: Crippa eliminato nelle batterie dei 5000 metri 
Livigno: la nuova pista hi-tech pronta ad affrontare il futuro dell’atletica