Crippa: “A Parigi tutto può succedere”

Crippa: “A Parigi tutto può succedere”

Yeman Crippa ai microfoni della CorrereTV racconta il suo avvicinamento a Europei e Olimpiadi. Ma non solo…

Tra poco gli Europei di Roma, prima tappa e subito dopo testa alle Olimpiadi di Parigi.
Prosegue il percorso di avvicinamento di Yeman Crippa verso gli obiettivi di questa stagione ricca di appuntamenti importanti.
L’azzurro ha da poco testato il percorso della maratona olimpica, un tracciato molto impegnativo con salite e discese che non sarà semplice interpretare. Yeman si sta quindi allenando a questi cambi di ritmo e pendenze, impegnativi anche dal punto di vista muscolare e del recupero.

“Cercherò di arrivare preparato, anzi preparatissimo per quel giorno lì – racconta ai microfoni della CorrereTV – I migliori al mondo ci sono ma l’obiettivo, anche grazie a questo percorso, è provare a arrivare davanti. E se per caso loro non l’hanno preparata come me… provare a batterli! Tutto può succedere: non voglio mettere le mani avanti”.

“L’obiettivo è stare nei primi dieci ma quest’anno secondo me si riesce a fare molto meglio… però devono andare bene tutte le cose”.

Crippa è primatista italiano dei 3000, 5000, 10000 metri piani, strada, 5 e 10km su della mezza maratona e della maratona. Come ci si sente ad essere il più grande maratoneta italiano?

“Essere il più grande maratoneta italiano… cioè sentirselo dire fa una certa impressione.  Grande maratoneta è solo perché ho fatto il miglior tempo, però per essere maratoneta grande ce ne vuole ancora tanto e spero di arrivare a esserlo veramente”.

Quando corre Crippa agli Europei di Roma?

A Roma2024 Yeman Crippa sarà in gara sulla mezza maratona che è in programma domenica 9 giugno con partenza alle ore 9. Alle 9,30 partirà invece la gara femminile.

Quando corre Crippa alle Olimpiadi di Parigi?

La maratona olimpica maschile si correrà sabato 10 agosto con partenza alle ore 8 dall’Hotel de Ville e arrivo all’Esplanade des Invalides, attraverso i luoghi più caratteristici della capitale francese come il Louvre, Versailles e la Torre Eiffel.

Articoli correlati

Ambra Sabatini portabandiera alle Paralimpiadi

09 Maggio, 2024

L’atletica sarà protagonista anche nella cerimonia d’apertura dei Giochi Paralimpici: la sprinter Ambra Sabatini è stata scelta insieme a Luca Mazzone come portabandiera dal Comitato Italiano Paralimpico per rappresentare l’Italia a Parigi 2024. “Questa chiamata mi ha travolta dall’emozione: già dirlo ad alta voce mi fa battere forte il cuore. Sono onoratissima di poter ricoprire questo ruolo, […]

Gelindo Bordin: Yeman Crippa è il mio erede

24 Aprile, 2024

Gelindo Bordin su Yeman Crippa: «Un ragazzo che, se riesce a ritrovare confidenza, come ha fatto molto bene nella sua seconda e ultima maratona (Siviglia, 2:06’06”), può regalarci una bellissima sorpresa.» ha dichiarato a correre.it. È tempo di verdetti per la maratona italiana. Domenica 28 aprile, alla maratona di Amburgo, correrà Yohannes Chiappinelli, il sesto […]

London Marathon: sfida stellare tra le donne

19 Aprile, 2024

La London Marathon propone il confronto diretto tra l’etiope Tigist Assefa, primatista del mondo, e le keniane Brigid Kosgei (ex primatista del mondo) e Peres Jepchirchir (campionessa olimpica). Al via anche Joyciline Jepkosgei (KEN) e Yalemzerf Yehualaw (ETH), che hanno vinto a Londra rispettivamente nel 2021 e nel 2022. Nel mirino il “vero” primato del […]

Boston Marathon: Trionfo di Obiri e Lemma

16 Aprile, 2024

Hellen Hobiri in 2:22’37” e Sisay Lemma in 2:06’17” hanno vinto la 128ª BAA Boston Marathon, candidandosi per un posto in squadra ai Giochi olimpici. I più veloci dei circa 300 italiani sono stati Giovanni Grano (2:19’56”) e Chiara Bondi (3:15’51”). La centovettottesima edizione della Maratona di Boston, la più antica maratona del mondo, ha […]