fbpx
Elio Locatelli, l'atletica in lutto

L’atletica azzurra piange Elio Locatelli

Foto Giancarlo Colombo

All’età di 76 anni è morto a Montecarlo l’attuale direttore della performance FIDAL Elio Locatelli che per oltre cinquant’anni ha ricoperto ruoli dirigenziali e tecnici dell’atletica azzurra.
E’ stato direttore tecnico delle squadre nazionali azzurre, tra il 1987 e il 1994, e più di recente nel biennio 2017-2018. In ambito IAAF, ha ricoperto le cariche di co-direttore del dipartimento sviluppo della federazione internazionale (ora World Athletics) tra il ’95 e il 2001 e poi direttore dello sviluppo dal 2004 al 2012.

Di origini torinesi, Elio Locatelli ha partecipato a due edizioni dei Giochi Olimpici invernali (Innsbruck ’64 e Grenoble ’68) nel pattinaggio.
Dopo il diploma all’Isef ha avviato la propria attività di insegnante di educazione fisica e di allenatore di atletica leggera portando numerosi atleti al successo internazionale, su tutti il bronzo olimpico di Giovanni Evangelisti nel salto in lungo a Los Angeles.

I funerali si svolgeranno lunedì 2 dicembre nella cappella del cimitero di Montecarlo.

 

Articoli Correlati

Tortu campione italiano dei 60 metri, Barontini e Sabbatini brillano nel mezzofondo
Iliass Aouani
Aouani eguaglia il record italiano del miglio di Del Buono
Maura e Simona Viceconte
Morta suicida la sorella di Maura Viceconte
Larissa Iapichino record salto in lungo
Tricolori giovanili di Ancona: i record di Iapichino, Kaddari e Zanon, gli acuti di Arese, Barontini, Caldarini e Sabattini
Primi risultati olimpici 2020
I primi record battuti nella stagione olimpica 2020
Domanica 16 febbraio Giulietta&Romeo Half Marathon
A Verona, domenica 16 febbraio, i Campionati italiani di mezza maratona