Maura Viceconte

L’atletica in lutto: è morta Maura Viceconte

Maura Viceconte
Di: A cura della redazione

L’atletica italiana piange la scomparsa di Maura Viceconte, che si è tolta la vita nel pomeriggio di oggi, domenica 10 febbraio, a Chiusa San Michele (TO), dove abitava. Aveva 51 anni.

Uscita di casa per vuotare la pattumiera, non vi ha più fatto ritorno. Preoccupati, i familiari hanno dato l’allarme ai carabinieri, che avrebbero trovato l’azzurra impiccata non lontano da casa, alle 15:30.

Maura Viceconte è ancora primatista italiana dei 10.000 metri con il 31’05″57 stabilito a Heusden-Zolder il 5 agosto 2000.

È stata anche primatista italiana di maratona (2:23’47”, Vienna, 21 maggio 2000), specialità in cui aveva conquistato la medaglia di bronzo ai Campionati Europei di  Budapest 1998, sotto la guida di Renato Canova.

Dopo il tumore al seno sconfitto negli anni scorsi (reso pubblico dalla stessa atleta nel marzo 2008), pare che fosse di nuovo alle prese con una grave malattia.

Soltanto il 30 novembre scorso, era stato presentato a Villar Dora nei pressi di Avigliana (cintura torinese), il docu-film intitolato  La corsa, il mio modo di vivere, dedicato alla sua vita e alla sua carriera sportiva.

Articoli Correlati

Maura Viceconte: la vita è una maratona
Maura Viceconte: pronto il docufilm sulla sua vita di corsa
Franco Sar
Lutto per l’atletica italiana, è morto Franco Sar