fbpx

Arese tra Viren e Vasala

24 Ottobre, 2017
(Foto: Giancarlo Colombo)

Dalla Finlandia sono giunti i leggendari mezzofondisti di quella prima parte degli anni ’70: con l’allenatore Kari Sinkkonen sono intervenuti Pekka Vasala (Oro sui 1.500 m a Monaco ’72) e il mitico Lasse Viren (Oro nei 5.000 e 10.000 m sia a Monaco ’72 sia a Montreal ’76), che stanno al mezzofondo degli anni 70 come David Rudisha e Mo Farah a quello attuale. Ma è la Finlandia nel suo insieme ad aver rappresentato un mito, perché fucina inesauribile di campioni, da Paavo Nurmi in poi. Nell’immaginario collettivo degli appassionati di atletica, la terra dei laghi e della Taigà occupava il posto che oggi è del Corno d’Africa (Kenya, Etiopia, ma ormai anche Eritrea, Uganda e Burundi): patria di talenti e luogo in cui, se davvero si vuole crescere, conviene andare ad allenarsi.

Articoli correlati

Tutte le vite di Arese

13 Novembre, 2019

In Divieto di sosta i tre giornalisti sportivi Gianni Romeo, Franco Fava e Fabio Monti, raccontano la vita e le carriere di Franco Arese. Il personaggio Mezzofondista, campione e primatista italiano e campione europeo sui 1.500 m a Helsinki 1971, Franco Arese è stato un atleta stacanovista, versatile e un grande innovatore per l’atletica azzurra. Dopo […]

Un tris di “penne”

24 Ottobre, 2017

La presentazione ha riproposto la struttura del libro, con i tre autori che hanno preso la parola nello stesso ordine della narrazione: prima Gianni Romeo, che di Arese, su “Divieto di sosta”, ha raccontato l’infanzia e la giovinezza, poi Franco Fava (nella foto), che da compagno in maglia azzurra ha descritto le gesta sportive, culminate […]

I migliori anni della nostra atletica

24 Ottobre, 2017

L’incontro è poi proseguito dando spazio ai ricordi dei tanti protagonisti dello sport di quegli anni: dai velocisti Livio Berruti (Oro nei 200 m a Roma ’60) e Sergio Ottolina ai marciatori Abdom Pamich (Oro nella 50 km a Tokyo ‘64) e Maurizio Damilano (Oro nella 20 km a Mosca ’80 e Seul ‘88), dai […]

Le scarpe restituite

24 Ottobre, 2017

Vasala, in particolare, si è reso protagonista di un gesto di fairplay (nella foto): ha voluto riconsegnare ad Arese le scarpe da gara che il campione di cuneo gli aveva regalato nel 1971, in occasione dei Bislett Games di Oslo «Quando io non ero nessuno  ̶  ha ricordato Vasala  ̶  e tu eri il campione […]