I migliori anni della nostra atletica

I migliori anni della nostra atletica

24 Ottobre, 2017
Franco Fava (Foto: Michele Tusino)

L’incontro è poi proseguito dando spazio ai ricordi dei tanti protagonisti dello sport di quegli anni: dai velocisti Livio Berruti (Oro nei 200 m a Roma ’60) e Sergio Ottolina ai marciatori Abdom Pamich (Oro nella 50 km a Tokyo ‘64) e Maurizio Damilano (Oro nella 20 km a Mosca ’80 e Seul ‘88), dai “triplisti” Giuseppe Gentile e Fabrizio Donato (bronzi olimpici, rispettivamente a Messico ’68 e Londra 2012) all’uomo simbolo dell’asta italiana, Renato Dionisi.
Per tutti i corridori venuti dopo, Franco Arese non è stato solo un campione di riferimento per i successi e i record. Nelle parole degli invitati è apparsa chiara la gratitudine di ognuno per quel suo aver aperto strade nuove, nell’allenamento come nel modo di essere atleta: «Non ci sarebbero stati i nostri titoli senza il suo coraggio e la generosità della sua generazione» ha ammesso Francesco Panetta, campione del mondo 1987 dei 3.000 a siepi.

Trattandosi della festa di un campione del mezzofondo, capace di detenere tutti i titoli, dagli 800 ai 10.000 m, il “partito di maggioranza” degli invitati non poteva che essere quello dei grandi protagonisti azzurri della corsa prolungata: Gianfranco Baraldi, Giuseppe Cindolo, Gianni Del Buono, Marcello Fiasconaro (nella foto), Renzo Finelli, Laura Fogli, Carlo Grippo, Stefano Mei, Venanzio Ortis e Alfredo Rizzo oltre ai già ricordati Fava, Fiasconaro e Panetta.

DIVIETO DI SOSTA: Info e Acquisti www.storesportivi.it

Articoli correlati

Tricolori 10.000 metri: vincono Anna Arnaudo e Pietro Riva

13 Maggio, 2024

A Potenza, sulla pista intitolata a Donato Sabia, terzo titolo consecutivo per Pietro Riva e secondo per Anna Arnaudo, dopo quello conquistato nel 2022. Tra gli Under 23 prevalgono Greta Settino e Nicolò Bedini. I campioni italiani Juniores sono Laura Ribigini e Leonardo Mazzoni. Pietro Riva per il terzo anno consecutivo e Anna Arnaudo per […]

Mondiali indoor: Tecuceanu quarto, Iapichino settima

04 Marzo, 2024

Larissa Iapichino finisce settima a nove centimetri dal podio (6,69 m al quinto salto) al termine di una gara condizionata dai crampi. Catalin Tecuceanu chiude la finale degli 800 metri al quarto posto in 1’46”39. Semifinale da dimenticare per Giada Carmassi, che in batteria aveva ottenuto il primato personale con 8”03. Bilancio: l’Italia è sedicesima […]

Mondiali indoor: bronzo di Fabbri nel getto del peso

02 Marzo, 2024

Arriva la prima medaglia per l’Italia ai Campionati mondiali indoor di Glasgow: Leonardo Fabbri nel getto del peso è terzo con 21,96 metri. Magnifica Sveva Gerevini nel pentathlon: quarta col record italiano e il miglior piazzamento mondiale nella storia azzurra delle prove multiple. I crampi frenano Chituru Ali nella finale dei 60 piani (ottavo). Nelle […]