fbpx

Aouani e Yaremchuk vincono il titolo italiano dei 10 km a Forlì

11 Ottobre, 2021
Foto: Giancarlo Colombo

Iliass Aouani e Sofia Yaremchuk hanno conquistato la vittoria nel Campionato Italiano di 10 km di corsa su strada di Forlì. 

Per Aouani si tratta della terza affermazione in un Campionato italiano in questa stagione dopo le vittorie nella corsa campestre e nei 10000 metri in pista. L’atleta ora allenato da Massimo Magnani ha dominato la scena vincendo titoli italiani su tutti i terreni: pista, strada e cross. Il ventiseienne ingegnere lombardo arrivava dal primato personale realizzato su questa distanza con 29’06” a Valencia settimana scorsa e si è migliorato ancora con il tempo di 28’24”. Aouani ha sferrato l’allungo decisivo nel tratto finale.

Yohannes Chiappinelli e Giuseppe Gerratana hanno completato il podio migliorando il personale con 28’33” e 28’34”. Chiappinelli aveva corso in 28’47” a Ginevra nel giorno del primato italiano di Pietro Riva con 28’06” settimana scorsa. Il titolo italiano under 23 è andato a Francesco Guerra, che ha tagliato il traguardo all’ottavo posto in 28’56” precedendo Alain Cavagna (29’04”). 

Yaremchuk si è aggiudicata il primo titolo italiano della sua carriera in 32’29” superando la vice campionessa europea under 23 dei 10000 metri Anna Arnaudo (32’51” vincitrice del titolo italiano promesse) e Rebecca Lonedo (32’59”). Sara Galimberti, tornata quest’anno dopo la maternità, ha realizzato lo stesso tempo di Lonedo ma è stata preceduta allo sprint. 

Yaremchuk aveva corso la distanza in 32’06” in Luglio a Lens in Francia. L’atleta di origini ucraine si è trasferita a Roma nel 2016 ed è allenata da Fabio Martelli. Ha ricevuto la cittadinanza italiana alla fine dell’anno scorso ma potrà indossare la maglia azzurra soltanto nell’Ottobre 2023. Ha gareggiato ai Mondiali di mezza maratona dell’anno scorso a Gdynia e dovrà aspettare tre anni per gareggiare per i nostri colori. I titoli italiani juniores è andato a Nicolò Gallo in 30’01” e Aurora Bado, figlia d’arte di Ornella Ferrara e Corrado Bado (34’15”). A livello allievi si sono imposti Stefano Benzoni (31’42”) e Adele Roatta (21’04” sulla distanza dei 6 km). 

Articoli correlati

Doppietta keniana a Boston, vincono Kipruto e Kipyogei

12 Ottobre, 2021

Benson Kipruto e Diana Kipyogei hanno firmato la doppietta keniana alla 125^ Maratona di Boston.  Kipruto ha tagliato il traguardo in 2h09’51” aggiudicandosi la prima vittoria della sua carriera in una gara del circuito World Marathon Majors. Nella sua carriera il trentenne keniano aveva vinto le maratone di Toronto del 2018 in 2h05’13” e di […]

Tura e Chepngetich conquistano la maratona di Chicago

11 Ottobre, 2021

L’etiope Seifu Tura e la keniana Ruth Chepngetich hanno conquistato il successo nell’edizione 2021 della Bank of America Chicago Marathon, gara targata World Athletics Elite Platinum Label, che fa parte del circuito World Marathon Majors Race.  Tura ha lanciato l’allungo decisivo al 37 km battendo lo statunitense Galen Rupp di 23 secondi.  L’etiope Shifera Tamru […]

La Lombardia batte il Lazio ai Campionati Italiani cadetti di Parma

04 Ottobre, 2021

Il Campo Sportivo Lauro Grossi di Parma ha ospitato una bella edizione dei Campionati Italiani cadetti, manifestazione che in passato lanciò i campioni olimpici Filippo Tortu, Massimo Stano e Antonella Palmisano.  La Lombardia ha conquistato la vittoria nella classifica finale a squadre con 581,5 punti precedendo di 4 punti e mezzo il Lazio (577 punti). […]

Jepkosgei e Lemma trionfano alla Maratona di Londra

04 Ottobre, 2021

Vittoria per la keniana Jepkosgei e l’etiope Lemma a Londra. Brigid Kosgei è solo quarta. Una gara di grande qualità dal punto di vista tecnico con ben nove atlete al di sotto delle 2h23’. Joyciline Jepkosgei e Sisay Lemma hanno vinto per la prima volta in carriera la Virgin London Marathon. La ventisettenne keniana ha […]