fbpx

Boclassic: Edris, Moen e Tirop illuminano il cast stellare. Lalli atteso al rientro

Di: Diego Sampaolo

Si preannuncia una Boclassic con i fiocchi nel tradizionale giorno di San Silvestro sulle strade del centro storico di Bolzano. Il cast allestito come ogni anno dal manager trentino Gianni Demadonna propone il fuoriclasse etiope Muktar Edris, campione del mondo dei 5000 metri a Londra davanti a Sir Mo Farah e due volte vincitore della classica bolzanina nel 2014 e nel 2016. Dopo il trionfo londinese, Edris è stato battuto da Mo Farah nella finale della Diamond League sui 5000 metri a Zurigo al termine di un arrivo al cardiopalma e si è aggiudicato il Giro al Sas di Trento.

Edris affronterà il norvegese Sondre Nordstad Moen, vera rivelazione della stagione autunnale con il 59’48” realizzato nella mezza maratona di Valencia in 59’48” e lo straordinario record europeo della maratona con 2:05’48” ottenuto a Fukuoka. L’atleta allenato da Renato Canova gareggerà successivamente al Campaccio in vista di un 2018 ricco di appuntamenti come i Mondiali di mezza maratona di Valencia (24 Marzo) e gli Europei di Berlino sulla maratona (7-12 Agosto) dove sarà uno dei principali avversari dell’azzurro Daniele Meucci.

L’altra stella annunciata nelle ultime settimane è il turco di origini keniane Kaan Kigen Ozbilen, fresco vincitore agli Europei di corsa campestre di Samorin. Ozbilen è un forte specialista delle corse su strada dove vanta la medaglia d’argento agli Europei di Amsterdam sulla mezza maratona e un personale sulla maratona di 2:06’10”.

In chiave europea va sottolineata la presenza del britannico Andy Vernon, vice campione europeo sui 5000 e sui 10000 metri a Zurigo 2014, e del tedesco di origini etiopi Homyu Tesfaye, quinto ai Mondiali di Mosca sui 1500 metri e autore di personali di 3’31”98 outdoor e di 3’34”13 (record nazionale indoor stabilito nel 2015).

Per i colori azzurri i fari saranno puntati sul trentino Yeman Crippa, che cercherà di concludere nel migliore dei modi una grande stagione, che lo ha visto conquistare il titolo europeo under 23 sui 5000 metri a Bydgoszcz al termine di una straordinaria rimonta finale e il bronzo agli Europei di cross di Samorin nella gara under 23 (la decima medaglia complessiva in carriera in questa rassegna). In gara sarà presente anche l’altro giovane talento del mezzofondo azzurro Yassin Bouih, finalista agli Europei Indoor di 1500 metri. La gara maschile di 10 km partirà alle 15.30 con al via l’ex campione europeo di cross juniores, under 23 e seniores Andrea Lalli, al rientro agonistico dopo una serie di infortuni che lo hanno tenuto fermo ai box per due anni.

Mezz’ora prima partirà la gara femminile di 5 km che presenta la vincitrice dell’ultima edizione Agnes Tirop, campionessa mondiale di cross a Guyang nel 2015 a soli 19 anni e medaglia di bronzo sui 10.000 metri ai Mondiali di Londra. Tirop affronterà la connazionale Margaret Chelimo, quinta ai Mondiali di Londra sui 5000 metri, la francese Christelle Daunay, campionessa europea nella maratona a Zurigo 2014 davanti a Valeria Straneo, le britanniche Emelia Gorecka e Steph Twell, campionesse europee di cross nella classifica a squadre a Samorin 2017, le gemelle tedesche Diana ed Elina Sujew, rispettivamente argento europeo sui 1500 metri ad Helsinki 2012 e terza agli Europei Under 20 nel 2009 sempre sui 1500 metri, la maratoneta Desirée Linden, settima alle Olimpiadi di Rio de Janeiro 2016 e autrice di un personale di 2h22’38” a Boston 2011 e l’azzurra Margherita Magnani, finalista ai Mondiali Indoor di Sopot 2014 sui 3000 metri.

La Boclassic riproporrà anche quest’anno il connubio con i tradizionali Mercatini di Natale nell’affascinante cornice di Piazza Walther. Il programma della manifestazione comprende la Ladurner Lauf per atleti master e amatori e la “Alto Adige Aiuta Charity Run”, corsa non competitiva di 5 km aperta a tutti. Come da tradizione le telecamere di Rai Sport riprenderanno le immagini della Boclassic con una lunga diretta dalle 14.50 alle 16.30.

 

Articoli Correlati

Tola e Gudeta firmano la doppietta etiope alla Boclassic di Bolzano 
Boclassic, tris di Muktar Edris e record del percorso di Agnes Tirop
Non solo Boclassic: il meglio delle corse di San Silvestro
Edris e Tirop conquistano la Boclassic di Bolzano
Duello Merga-Edris alla Boclassic di Bolzano
Foto Giancarlo Colombo
Zona mista: le forze militari dicono di no alla Coppa Campioni di cross