100 km del Passatore: vince Andrea Zambelli, Calcaterra è terzo

Di: La redazione

Andrea Zambelli, reggiano, vince la 46ª edizione della 100 km del Passatore in 6:54’34”.
Secondo posto per il tedesco Benedikt Hoffmann (7:04’52”). Terzo, stremato ma accolto come un vincitore, Giorgio Calcaterra in 7:32’04”.

Quinta e prima donna Nikolina Sustic, in 7:53’57”. Seconda anche quest’anno Marija Vrajic in 8:26’57”.
Completa il podio Elisa Zannoni che chiude la sua fatica in 8:43’15”.

LA CRONACA DELLA GARA

A Brisighella (88,5 km) Andrea Zambelli al comando: 6:06’58”, secondo Benedikt Hoffmann in 6:08’23”. Restano 11,5 Km, gli undici praticamente piatti.

San Cassiano (76 km): appaiati al comando Andrea Zambelli e Benedikt Hoffmann in 5:16’36”. Calcaterra passa terzo a San Cassiano con un ritardo sulla coppia di testa di 18 minuti. Quarto Marco Ferrari, a dieci minuti da Calcaterra.  Nikolina Sustic quinta e prima donna: 5:50’45”.

Passaggio da Marradi (65 km): Zambelli e Hoffmann insieme al comando sono passati in 4:31’35”. Il ricongiungimento è avvenuto al km 55.

Passo della Colla (48km): Lee si è fermato, in testa c’è Hoffmann in 3:26’27” seguito da Andrea Zambelli (3:26’45”). Giorgio Calcaterra in 3:35′ poi Marco Ferrari in 3:39’46”. Quinta assoluta Nikolina Sustic 3:46’05”, poi Marco Serasini in 3:46’33”. Settimo alla Colla Mirco Gurioli in 3:51’55”, ottavo Silvano Beatrici 3:51’55”, nono Lorenzo Lotti 3:53’29”.
Seconda donna Marija Vrajic in 4:01’32”. Ha vinto 2 volte il Passatore nel 2013 e 2014. Terza Elisa Zannoni (25a assoluta) in 4:13’22”.

A Ronta (39,6 km) passaggio di Lee in 2:37′, poi Zambelli e Hoffmann 2:39′, Calcaterra 2:40′, Ferrari 2:41′, Serasini 2:52′, Gurioli 2:54′, Lombardi e Lotti 2:59′ e Luca Cagnani 3:00′.

A Borgo San Lorenzo (km 32,5) in zona Mugello: uomo in fuga, è il britannico Grantham Lee che ha 2’40” di vantaggio su un gruppo di 6 inseguitori tirato da Calcaterra.

Fuori dal paese la pendenza della salita aumenta: sono i 16 km più duri del percorso, dai 195 m sul livello del mare di Borgo San Lorenzo ai 913 m slm di Colle di Casaglia, alias passo della Colla.

I passaggi dei primi atleti a Borgo San Lorenzo: Lee in 2:04’03”, a 3′ Calcaterra 2:07’01”, Hoffman e Lucchese 2:07’37”, poi Ferrari 2:07’40” e Zambelli 2:07’58”.
Il secondo gruppo è passato in 2:17′ guidato da Marco Serasini, dietro di Lui Mirko Gurioli, Marco Boffo, che torna dopo anni al Passatore, e Roberto Isolda.

ore 15:00 Firenze Sotto un sole battente, con temperature elevate registrate sia in partenza (31° a Firenze) che in zona arrivo (33° a Faenza), è partita la 46ª edizione del Passatore. 2901 i partenti.
Ultimo ad arrivare sulla linea di partenza, con il pettorale n.1, il Re della manifestazione Giorgio Calcaterra.

 

 

Articoli Correlati

Walter Fagnan
100 km a 94 anni: ecco il fenomeno Fagnani
100 km del Passatore: Carmine Buccilli sfida Giorgio Calcaterra
Photosprint
Stress e invecchiamento, binomio vincente?
Foto Giancarlo Colombo
Passatore: Calcaterra da leggenda
Se una notte di maggio un Passatore
Foto Piero Giacomelli
Pistoia-Abetone: i consigli di Correre