Il ritorno del Passatore: 3.300 al via

Il ritorno del Passatore: 3.300 al via

22 Maggio, 2024

Dopo lo mancato svolgimento 2023 per alluvione, parte sabato 25 maggio la 100 km del Passatore da Firenze a Faenza, con oltre 3.300 iscritti compresi 120 stranieri di 32 nazioni. Giorgio Calcaterra direttore di corsa. Federica Moroni e Massimo Giacopuzzi i favoriti. Diretta Web TV.

Sono attesi più di 3.300 concorrenti, di cui 120 stranieri in rappresentanza di 32 Nazioni, al via della 49ª edizione della 100 km del Passatore, in programma sabato 25 maggio, alle ore 15, da Piazza del Duomo, a Firenze. Avranno a disposizione 20 ore di tempo (ore 11:00 di domenica 26 maggio) per presentarsi al traguardo posto in piazza del Popolo, a Faenza.  

Giorgio Calcaterra direttore di corsa

Per la prima volta, dopo 15 presenze consecutive, Giorgio Calcaterra non sarà al via della 100 km del Passatore, dove ha forgiato il mito di “Re Giorgio” con 12 vittorie consecutive dal 2006 al 2017, due terzi posti e un settimo, e con il record del percorso: 6:25’46” nel 2011. 

«Al termine delle consuete gare preparatorie ho dovuto prendere atto di non essere in condizione per finire il “Passatore” – ha dichiarato Giorgio Calcaterra a Correre.it -. Non è stato facile ammettere tutto questo dopo 15 partecipazioni consecutive e con tutto quello che il Passatore ha rappresentato nella mia carriera, ma i mesi invernali sono stati caratterizzati da un susseguirsi di problemi di salute.»

L’organizzazione del “Passatore” ha quindi proposto a Calcaterra il ruolo di direttore di corsa, raccogliendo così il testimone del mitico Pietro “Pirì” Crementi (insieme nella foto) nel precedere la gara sulla storica ‘jeep’ lungo tutto il percorso della Firenze-Faenza. Cappellaccio del Passatore in testa e megafono alla mano, dunque, per Giorgio Calcaterra in questa 49ª edizione della 100 km del Passatore.

100 km del Passatore: i top runner 

Oltre al forfait di Giorgio Calcaterra, si temeva anche per la partecipazione di Marco Menegardi, reduce da un lungo e fastidioso infortunio. Il vincitore del Passatore 2019 e dell’edizione speciale del Campionato italiano 2021 all’autodromo di Imola ha invece sciolto le riserve e annunciato che sarà al via, seppur in condizioni non ottimali. Confermate le presenze del veronese Massimo Giacopuzzi (2°/2022 e3°/Imola 2021) e del faentino Gabriele Turroni (2° alla RUN Winschoten 100 km 2023, 6° al Campionato italiano di Imola 2021 e 2° nelle ultime due edizioni della 50 km del Conero), oltre a quelle di Christian Reali (7°/ 2022), Luigi Pecora (4 presenze consecutive dal 2016 al 2019) e Massimo Ciani (5 presenze consecutive dal 2015 al 2019). 

Tra i concorrenti stranieri con maggiori ambizioni di classifica segnaliamo i capoverdiani Oliveira Jailson Manuel Duarte, Joao Lopes Fonseca e Gil Nelson Dias Fortes, il marocchino El Fadil Soufyane, il finlandese Yli-Marttila Juhani e l’olandese Bob Hoogendoorn. 

Donne – I favori del pronostico vanno a Federica Moroni, primatista italiana di 100 km su strada con 7:27’39” (Conero 2024) e seconda al Passatore nel debutto avvenuto nel 2019. Con la cinquantunenne insegnante riminese saranno al via Silvia Luna, Maria Rosa Costa e Denise Zacco.  

Diretta integrale in TV 

La 100 km del Passatore sarà interamente trasmessa via Tv e Web grazie su Sport2U.TV che proporrà le riprese in diretta sul percorso da Firenze a Faenza con studio di appoggio a Faenza e tramite video player anche sul sito sportivo nazionale OASPORT.IT, oltre che nel profilo social della manifestazione. Saranno ben 25 le ore di diretta: dalle 11 di sabato 25 maggio alle 12 di domenica 26 maggio.

I libri sul Passatore

Una storia del Passatore è stata pubblicata dall’organizzazione in occasione del quarantennale della
gara. Può essere richiesta all’organizzazione della 100 km del Passatore.
Nel 2022 è stato pubblicato da Edit Faenza il libro “Pirì Crementi. L’azodor de Pasador”, in occasione della scomparsa del co-fondatore e direttore di corsa, avvenuta il 19 dicembre 2021.

Consigli e suggerimenti si trovano nel libro “L’ultra maratona” scritto da Luca Speciani per Editoriale Sport Italia (casa editrice del mensile Correre) e attualmente disponibile solo in e-book.
https://storesportivi.it/prodotto/lultra-maratona-e-book/

Articoli correlati

Kiprun KD900X LD: innovazione per le lunghe distanze

14 Giugno, 2024

La KD900X LD è una scarpa leggera e dinamica: con un peso di soli 207 grammi strizza l’occhio ai runner che inseguono il personale in maratona e oltre. Nel panorama delle scarpe da corsa, la KD900X LD si è affermata come un modello di spicco, testimoniando l’impegno continuo di Kiprun nell’innovazione e nella ricerca della […]

Larissa come mamma Fiona: argento europeo

12 Giugno, 2024

Con 6,94 (+0.1) all’ultimo salto Larissa Iapichino è la nuova vicecampionessa europea del lungo, battuta soltanto dalla campionessa olimpica tedesca Malaika Mihambo (7,22/-1.4). Nella gara vinta dalla tedesca Malaika Mihambo a 7,22 (+1.4), migliore prestazione mondiale dell’anno, l’azzurra sorpassa nel turno conclusivo la portoghese Agate de Sousa, bronzo con 6,91, e la tedesca Mikaelle Assani, […]

Capitan Tamberi vola sul tetto d’Europa

11 Giugno, 2024

Show di Gimbo Capitan Tamberi che vince la medaglia d’oro agli Europei con il record dei Campionati: 2,37 m Gianmarco Tamberi infiamma lo Stadio Olimpico con una gara spettacolare condotta sotto lo sguardo compiaciuto del Presidente della Repubblica Sergio Mattarella. Il Capitano degli azzurri si conferma re d’Europa con 2,37, record dei Campionati “un primato […]

Sara Fantini, urlo e lacrime d’oro

10 Giugno, 2024

Con un lancio a 74,18 metri Sara Fantini si laurea Campionessa d’Europa nel lancio del martello battendo la polacca primatista del mondo Anita Wlodarczyk.Si tratta di un risultato storico mai raggiunta da una martellista azzurra. “È stata una gara meravigliosa, che non dimenticherò mai – racconta emozionata – Sono contentissima, non riesco ancora a crederci, […]