fbpx

Usain Bolt vince in 10”03 nell’ultima gara in Giamaica

Usain Bolt (Foto: Giancarlo Colombo)
Di: Diego Sampaolo

Oltre 30000 spettatori hanno tributato l’ultimo saluto alla star Usain Bolt nel Meeting Racers Grand Prix di Kingston (Giamaica), l’ultimo della sua leggendaria carriera su suolo giamaicano. Nell’appuntamento organizzato dal suo Racers Club Usain ha vinto la sua serie in 10”03, ma il compagno di allenamenti Yohan Bllake ha corso più velocemente nell’altra serie in 9”97 precedendo il sudafricano Akani Simbine di tre centesimi di secondo.
Al meeting di Kingston sono stati invitati tanti campioni come Mo Farah, David Rudisha e Wayde Van Niekerk, grandi amici di Usain. Farah si è imposto sui 3000 metri in 7’41!20 precedendo l’australiano Paul Tiernan (7’41”62). Grande sorpresa negli 800 metri dove il campione mondiale under 18 Willy Tarbei ha preceduto David Rudisha per quattro centesimi di secondo in 1’44”86.
Wayde Van Niekerk ha stabilito il record sudafricano dei 200 metri con 19”84 eguagliando lo stesso tempo fatto registrare settimana scorsa a Boston su una pista tutta in rettilineo. Allyson Felix ha vinto il suo primo 400 metri stagionale in 50”52. Il giamaicano Demish Gaye ha demolito il record personale sui 400 metri con un ottimo 44”73. Le gare ad ostacoli hanno fatto registrare i successi di Sherika Nelvis sui 100m a livello femminile in 12”78 e del giamaicano Ronald Levy sui 110 in 13”17 davanti a Devon Allen (13”26) e Hansle Parchment (13”34). Shamier Little si è imposta sui 400 ostacoli femminili in 54”21 battendo la campionessa olimpica Dalilah Muhammad (54”59). Successo di Christian Taylor nel salto triplo con 17.20m.

Articoli Correlati

Konstanze Klosterhalfen
Klosterhalfen batte il record europeo dei 5000 metri indoor a Boston
Tortu campione italiano dei 60 metri, Barontini e Sabbatini brillano nel mezzofondo
Iliass Aouani
Aouani eguaglia il record italiano del miglio di Del Buono
Maura e Simona Viceconte
Morta suicida la sorella di Maura Viceconte
Larissa Iapichino record salto in lungo
Tricolori giovanili di Ancona: i record di Iapichino, Kaddari e Zanon, gli acuti di Arese, Barontini, Caldarini e Sabattini
Primi risultati olimpici 2020
I primi record battuti nella stagione olimpica 2020