fbpx
Carlo Zanardi

Tor des Géants – Vince Franco Collé, valdostano. Squalificata la Canepa

Il valdostano Franco Collé ha vinto il Tor des Géants in 71:49′, dopo aver rimontato e staccato il francese Lionel Trivel, andato in crisi nel secondo giorno di gara. Al termine dei 332 km con 24.000 m di dislivello, Collé si è presentato sul traguardo di Courmayeur sventolando la bandiera delle comunità Walser, cui appartiene. Il vessillo è bianco con 10 stelle (una per ogni comunità Walser presente in Italia). Secondo è giunto Nick Hollon, californiano di San Diego, con 4:49′ di ritardo dal vincitore.Terzi, a pari merito, si sono classificati i francesi Anton Guillon e Christophe Le Saux, staccati dal primo di 7:13′. 

I primi 4 concorrenti classificati sono stati sottoposti a controllo antidoping.

Intanto è polemica per la squalifica in corsa di Francesca Canepa, vincitrice del “Tor” nel 2012. L’italiana è stata messa fuori gara per aver saltato, nella notte, il controllo posizionato a Les Goilles, sulla strada ponderale tra Cogne e il rifugio Sogno. L’atleta sostiene di essere passata e non aver visto nessuno, mentre l’organizzazione conferma la presenza dei controllori. Una situazione che ricorda quella in cui incorse Marco Gazzola nel 2011, che si presentò al traguardo per primo e a quel punto capì di aver saltato l’ultimo controllo, posto a 5 km dal traguardo. Il vantaggio sul secondo era tale, che Gazzola avrebbe potuto tornare indietro e passare dal controllo, ma ritenne giusto essere squalificato e partecipò poi da spettatore alla premiazione.

Articoli Correlati

Alberto Salazar squalificato quattro anni per doping
Mizuno: alla Orobie Ultra Trail la presentazione della nuova collezione di calzature da trail running
La Sportiva Lavaredo Ultra Trail: in 5.000 a Cortina d’Ampezzo
Marco Menegardi, vincitore del Passatore 2019
Passatore 2019: vince Marco Menegardi, Nikolina Sustic prima fra le donne
Il ritorno della Nike Air Zoom Pegasus Trail
ultratrail
Il piede dell’ ultratrailer: tutto quello che c’è da sapere