fbpx
Foto Giancarlo Colombo

Tamberi vola a 2,34: è record italiano nell’alto

Grande impresa del saltatore in alto azzurro Gianmarco Tamberi che ha migliorato di un centimetro il record italiano outdoor detenuto da Marco Fassinotti e Marcello Benvenuti superando la misura di 2.34 a Colonia.

Il 13 giugno scorso Fassinotti aveva stabilito il record italiano con 2.33 al meeting di Oslo. Tamberi aveva eguagliato il record italiano assoluto stabilito da Fassinotti a livello indoor nel 2014 ai Campionati Italiani Indoor di Ancona e nel 2015 al meeting di Hustopece.

Gianmarco, figlio d’arte dell’ex primatista italiano indoor degli anni 80 e azzurro alle Olimpiadi di Mosca Marco Tamberi, ha superato 2.28, 2.30, 2.32 e 2.34 sempre al primo tentativo dopo un solo errore a 2.24 e ha battuto il tedesco Eike Onnen, secondo con 2.30.

Due tentativi a 2.36 erano tutt’altro che velleitari. Tamberi ha incrementato il suo personale precedente di 2.31 realizzato ai Campionati Italiani di Bressanone 2012. Tamberi sale al quinto posto delle liste mondiali dell’anno.

“La mia gara è stata uno tsunami – racconta Tamberi – Era da tempo che sognavo di arrivare a certe misure. Ho fatto un solo errore a 2.24 e lì è arrivata la scossa e mi sono detto: “Dai Gimbo, ora si sale”.

Il marchigiano è atteso ora all’impegno delle Universiadi di Gwangju in Corea del Sud. Sabato sera Fassinotti proverà a rispondere sulla pedana di Parigi in occasione del meeting della Diamond League allo Stade de France.

Articoli Correlati

Priscah Cherono vince la Maratona di Singapore
Seconda vittoria consecutiva per Cherono e Kipkorir 
Running Festival
Maratona di Valencia: è caccia al record del mondo
Letesenbet Gidey
Migliore prestazione mondiale all-time di Gidey sui 15 km su strada a Nijmengen (Olanda)
Brigid Kosgei
Brigid Kosgei cancella il record del mondo di Paula Radcliffe a Chicago
Berlin Marathon: Kenesisa Bekele a 2 secondi dal record del mondo
Lonah Chemtai Salpeter batte il record europeo dei 10 km