fbpx

Dawit Seyaum batte il primato del mondo dei 5 km su strada

08 Novembre, 2021
Foto: Giancarlo Colombo
Grande risultato dell’etiope nell’Urban Trail di Lilla (Francia): nuovo record del mondo in 14’41”. In campo maschile vince il giovane etiope Berihu Aregawi

L’etiope Dawit Seyaum ha battuto di due secondi il primato del mondo dei 5 km su strada fermando il cronometro in 14’41” in una gara mista in occasione della Urban Trail di Lilla nel Nord della Francia. 

Seyaum ha preso la testa della gara nelle fasi iniziali della gara insieme a Norah Jeruto e alla medaglia di bronzo dei 5000 metri dei Campionati africani Meskerem Mamo. Il terzetto al comando è transitato al 2 km in 5’51” e al 3 km in 8’46” in tabella di marcia per battere il primato del mondo detenuto dalla keniana Beatrice Chepkoech stabilito alla Monaco 5 km di Montecarlo con 14’43”. Il ritmo è calato leggermente durante il quarto km quando Mamo ha perso terreno nei confronti di Seyaum e Jeruto. 

Seyaum ha accelerato nelle fasi finali della gara staccando Jeruto prima di tagliare il traguardo in 14’41” con due secondi di vantaggio su Jeruto, vincitrice dell’ultima finale della Diamond League sui 3000 siepi a Zurigo. Mamo ha completato il podio in 14’55”. Seyaum è conosciuta soprattutto come una specialista dei 1500 metri con un record personale di 3’58”09 stabilito a Parigi nel 2016 e un titolo mondiale under 20 vinto a Eugene nel 2014 e un quarto posto ai Mondiali di Pechino 2015 come migliori risultati ottenuti in carriera. 

Un mese fa Senbere Teferi aveva stabilito il primato del mondo sui 5 km in una gara solo femminile con 14’29” a Herzogenaurach. 

La gara maschile

Nella gara maschile il giovane etiope Berihu Aregawi ha trionfato in 12’52” con oltre mezzo secondo di vantaggio sull’ugandese Hosea Kiplangat (13’25”) e sull’etiope Yasin Haji (13’29”). 

Aregawi (vincitore della finale della Diamond League sui 5000 metri a Zurigo lo scorso Settembre) è arrivato ad un solo secondo dal record del mondo della distanza su strada detenuto dall’ugandese Joshua Cheptegei. 

L’etiope Chimdesa Debela Gudeta ha conquistato il successo nella 10 km su strada in 27’16” battendo il keniano Kenneth Kipruto (27’25”). Chelliphine Chepsol (primatista mondiale under 20 sui 3000 siepi) si è aggiudicata i 10 km femminili in 30’21” davanti all’altra keniana Daisy Cherotich (30’33”). 

Articoli correlati

Arnaudo 25ma nel Cross di Santiponce

22 Novembre, 2021

Vicino a Siviglia, nel prestigioso cross International de Italica vincono Jeruto e Kwizera Norah Jeruto ha vinto il prestigioso Cross Internacional de Italica a Santiponce vicino a Siviglia in 24’22” sulla distanza dei 7910 battendo per un solo secondo la vice campionessa mondiale dei 5000 metri di Doha 2019 Margaret Kipkemboi Chelimo al termine di […]

Kiplimo, record del mondo in mezza maratona

21 Novembre, 2021

Jacob Kiplimo ha stabilito il nuovo primato mondiale della mezza maratona fermando il cronometro in 57’31” a Lisbona. Il ventenne ugandese tesserato per l’Atletica Casone Noceto ha tolto un secondo al precedente record stabilito dal keniano Kibiwott Kandie lo scorso anno a Valencia con 57’32”. In quell’occasione Jacob Kiplimo si classificò secondo in 57’37”. Kiplimo […]

Verona riabbraccia la sua maratona

21 Novembre, 2021

Dopo due anni si è svolta al cospetto dell’Arena in piazza Bra la 20^ edizione della Hoka Verona Marathon con 5000 partecipanti Sulle strade scaligere si è festeggiato il ritorno della distanza regina grazie alla 20^ Hoka Verona Marathon. Non si correva la maratona nel centro cittadino dal novembre 2019 e la voglia di ritrovarsi in […]

Battocletti prima delle europee al cross di Atapuerca

15 Novembre, 2021

Buona prestazione della ventunenne trentina nella quarta tappa del World Athletics Cross Country Tour Gold di Atapuerca vinta dall’eritrea Rahelo Ghebrenyohannes. In campo maschile,primo posto per il connazionale Aron Kifle. Il siciliano Giuseppe Gerratana e la piemontese Anna Arnaudo trionfano alla nona edizione del Cross Valmusone. Nadia Battocletti si è classificata dodicesima in 26’20” e […]