Speciale Europei di cross- Yeman Crippa, Voglio l’oro!

Speciale Europei di cross- Yeman Crippa, Voglio l’oro!

09 Dicembre, 2017
Yeman Crippa (Foto: Giancarlo Colombo)

Pochi giri di parole, anzi esattamente due: “Voglio l’Oro”. Così si è espresso Yemaneberhane Crippa (braccio destro di Dio) nella conferenza stampa di presentazione del Campionato che si svolgerà domani a Samorin (Slovacchia).

Chi temi di più?

“Lo spagnolo Mayo che mi ha battuto lo scorso anno a Chia, la mia bestia nera, Il mio compagno di squadra Chiappinelli e il tedesco Petros”

Hai visionato il tracciato?

“Sì, l’ho trovato compatto e filante come piace a me. E’ all’interno dell’ippodromo ma tutto su prato, con qualche breve salita e un paio di tronchi piazzati lungo il percorso.

Non ti accontenti di una medaglia?

“Assolutamente no, mi sono preparato bene, non ho fatto gare da oltre due mesi non vedo l’ora di prendere il via”

Come ti comporterai in gara?

“Starò tranquillo per 5/6 chilometri, poi se le condizioni me lo permettono cercherò di prendere il largo”

Sarà una stagione impegnativa, su cosa di concentrerai?

“Sugli Europei di Berlino di agosto nei 5000. Debbo fare il minimo (13’30 n.d.r.) che è alla mia portata.

Yeman ha già conquistato nella sua breve carriera (ha 21 anni!) 3 medaglie individuali e 4 di squadra nel cross e 2 in pista. Domani sarà in gara negli under 23. Con una formazione azzurra capace di farci sognare, con Crippa, Chiappinelli, Giacobazzi, Riva, Colombini. Yeman ha candidamente ammesso di avere in camera sua in una sorta di bacheca la maglia di Mo Farah, il suo grande idolo. Crippa con il cross ha un feeling incredibile. Per Yema correre sui prati è una sorta di divertimento. Fai divertire pure noi domani.

Articoli correlati

Tricolori 10.000 metri: vincono Anna Arnaudo e Pietro Riva

13 Maggio, 2024

A Potenza, sulla pista intitolata a Donato Sabia, terzo titolo consecutivo per Pietro Riva e secondo per Anna Arnaudo, dopo quello conquistato nel 2022. Tra gli Under 23 prevalgono Greta Settino e Nicolò Bedini. I campioni italiani Juniores sono Laura Ribigini e Leonardo Mazzoni. Pietro Riva per il terzo anno consecutivo e Anna Arnaudo per […]

Mondiali indoor: Tecuceanu quarto, Iapichino settima

04 Marzo, 2024

Larissa Iapichino finisce settima a nove centimetri dal podio (6,69 m al quinto salto) al termine di una gara condizionata dai crampi. Catalin Tecuceanu chiude la finale degli 800 metri al quarto posto in 1’46”39. Semifinale da dimenticare per Giada Carmassi, che in batteria aveva ottenuto il primato personale con 8”03. Bilancio: l’Italia è sedicesima […]

Mondiali indoor: bronzo di Fabbri nel getto del peso

02 Marzo, 2024

Arriva la prima medaglia per l’Italia ai Campionati mondiali indoor di Glasgow: Leonardo Fabbri nel getto del peso è terzo con 21,96 metri. Magnifica Sveva Gerevini nel pentathlon: quarta col record italiano e il miglior piazzamento mondiale nella storia azzurra delle prove multiple. I crampi frenano Chituru Ali nella finale dei 60 piani (ottavo). Nelle […]