fbpx

Shigetomo vince la maratona di Osaka

Risa Shigetomo (FOTO: Giancarlo Colombo)
Di: Diego Sampaolo

La ventinovenne giapponese Risa Shigetomo si è aggiudicata la maratona di Osaka (evento solo femminile inserito nel circuito IAAF Silver Label) fermando il cronometro in un buon 2h24’22”. Misato Horie è andata in fuga al 25 km ma Shigetomio ha iniziato la rimonta riducendo lo svantaggio a 21 secondi intorno al 29 km.

Cinque km più tardi Shigetomo ha continuato a ridurre il gap portandosi a 6 secondi al 35 km prima di completare la rimonta un chilometro più tardi. Horie si è piazzata seconda in 2h25’44” migliorando il record personale di quasi un minuto. Hanae Tanaka ha debuttato in maratona chiudendo al terzo posto in 2h26’19” davantia alla statunitense Serena Burla che si è migliorata da 2h28’01” a 2h26’53”. Shitaye Eshete del Barhein, favorita della vigilia, si è classificata quinta in 2h28’36”.

Shigetomo ha mancato di 59 secondi il record personale stabilito a Osaka cinque anni fa in occasione dell’unica vittoria della sua carriera. Grazie a questo successo si è assicurata il posto nella squadra nipponica che parteciperà ai prossimi Mondiali di Londra.

Nike Eldoret Discovery Cross Country Championships: Il vice campione europeo di cross e di mezza maratona Bedan Karoki si è imposto nei Nike Eldoret Discovery Championships sulla distanza dei 10 km in 29’54” precedendo Alex Kibet (30’05”) e Geoffrey Kipyego (30’07”). Karoki gareggerà alla mezza maratona di Ras Al Kaimah prima del debutto in maratona il prossimo 23 Aprile a Londra. Irene Cheptai ha vinto la gara femminile sulla distanza degli 8 km in 26’29”. Battendo di cinque secondi la diciannovenne Lilian Kasait ex campionessa mondiale under 18 sui 3000 metri. Eunice Chumba si è piazzata al terzo posto in 27’13” davanti a Gladys Chesire (27’24”)

Cross di San Sebastian (Spagna): La diciannovenne Bontu Edao Rebitu del Barhein, terza alla Cinque Mulini di settimana scorsa, ha battuto la quarantenne Nuria Fernandez in uno scontro generazionale.

Articoli Correlati

Catherine Bertone durante una gara
Non ci sono pediatri: per Catherine Bertone sfuma anche l’ultima possibilità
Catherine Bertone durante una gara
Catherine Bertone ai Mondiali di Doha: c’è ancora una speranza
UYN è il nuovo co-sponsor della Generali München Marathon
Catherine Bertone
Niente Mondiali di Doha per Catherine Bertone
Maratona di Ravenna 2019: presentata ufficialmente la nuova t-shirt Joma
Venicemarathon
Venicemarathon lancia “My First Marathon”, per correre una maratona in soli 5 mesi