Pizzato, Pagliarini e Rocchi stelle dei Campionati Italiani allievi di Ancona

Pizzato, Pagliarini e Rocchi stelle dei Campionati Italiani allievi di Ancona

13 Febbraio, 2023
Francesca Grana/FIDAL

Ai tricolori U18 di Ancona Sofia Pizzato fa segnare il record italiano sui 100 metri ostacoli, Alice Pagliarini vince i 60 metri in un ottimo 7”46. Per Aldo Rocchi arriva il quarto titolo e la quarta migliore prestazione all-time allievi indoor nel salto in lungo.

Ancona ha ospitato come un’edizione scoppiettante dei Campionati Italiani allievi caratterizzata dal record italiano under 18 di Sofia Pizzato sui 100 metri ostacoli e dalle doppiette di Alice Pagliarini sui 60 e sui 200 metri e di Aldo Rocchi nel salto in lungo e salto triplo. 

Sofia Pizzato ha stabilito il record italiano under 18 sui 100 metri ostacoli femminili per la seconda volta in questa stagione fermando il cronometro in 8”23, tre centesimi in meno rispetto al suo precedente record nazionale realizzato lo scorso 28 Gennaio sempre sulla pista di Ancona. La trentina del Lagarina Crus Team ha vinto la medaglia di bronzo sui 100 metri ostacoli agli Europei under 18 di Gerusalemme e agli Eyof (Giornate Olimpiche della Gioventù Europea di Banska Bystrika della scorsa estate). Elisa Valensin (primo anno nella categoria allieve) e Alice Zanon si sono ppiazzate al secondo e al terzo posto con 8”57 e 8”67. 

Pagliarini e Bertoni campioni italiani sui 60 metri

La marchigiana Alice Pagliarini e il lombardo Matteo Bertoni si sono laureati campioni italiani sui 60 metri. 

Pagliarini ha vinto la finale femminile in un ottimo 7”46 avvicinando la sua migliore prestazione italiana all-time di 7”38 stabilita lo scorso 21 Gennaio al Memorial Alessio Giovannini di Ancona. Per la portacolori dell’Atletica Fano è il secondo titolo italiano dopo il successo di due anni fa da cadetta. Alice è salita due volte sul podio sui 100 metri e nella staffetta 4×100 agli Eyof della scorsa estate. La lombarda della Bracco Atletica Sofia Ragazzi è salita sul podio con il secondo posto in 7”64 pochi mesi al primo anno tra le allieve dopo il successo nella categoria cadetti della scorsa stagione. 

Nella seconda giornata Pagliarini ha completato la doppietta vincendo anche i 200 metri in 24”16 diventando la seconda italiana di sempre nella categoria allieve. La marchigiana ha avvicinato il record italiano di categoria detenuto da Chiara Gherardi con 24”07. 

Bertoni si è aggiudicato la finale dei 60 metri maschili a tre centesimi dal primato personale con 6”99 due anni dopo il successo nel salto triplo ai Campionati Italiani cadetti. Daniel Ohua ha preceduto per una questione di millesimi Francesco Pagliarini, fratello di Alice. 

L’emiliano Alessandro Trotti ha fatto suoi i 200 metri in 21”90 diventando il quarto di sempre in Italia. Francesco Pagliarini si è piazzato secondo con 22”09 arrivando ad un solo centesimo dal personale. Daniel Ohua è salito ancora sul podio in terza posizione in 22”40. 

Matteo Togni ha migliorato il record personale sui 60 metri ostacoli con 7”74 avvicinando di tre centesimi di secondo il primato italiano detenuto da Lorenzo Simonelli, che stabilì il record nell’edizione 2019 con 7”71. 

La figlia d’arte Valentina Vaccari vince i 400 metri 

La portacolori dell’Atletica Bergamo 1959 Oriocenter Valentina Vaccari ha conquistato il secondo titolo italiano sui 400 metri con il record personale di 55”01 diventando la seconda italiana di sempre nella categoria allieve. Il padre di Valentina è Marco Vaccari, tuttora primatista italiano indoor con la staffetta 4×400 e sesto con la staffetta 4×400 alle Olimpiadi di Barcellona 1992. Mattia Bottai ha vinto i 400 metri in 49”17 diventando il decimo italiano under 18 di sempre. 

Indietro
Pagina 1 di 2
Avanti

Articoli correlati

Mondiali indoor: Tecuceanu quarto, Iapichino settima

04 Marzo, 2024

Larissa Iapichino finisce settima a nove centimetri dal podio (6,69 m al quinto salto) al termine di una gara condizionata dai crampi. Catalin Tecuceanu chiude la finale degli 800 metri al quarto posto in 1’46”39. Semifinale da dimenticare per Giada Carmassi, che in batteria aveva ottenuto il primato personale con 8”03. Bilancio: l’Italia è sedicesima […]

Mondiali indoor: bronzo di Fabbri nel getto del peso

02 Marzo, 2024

Arriva la prima medaglia per l’Italia ai Campionati mondiali indoor di Glasgow: Leonardo Fabbri nel getto del peso è terzo con 21,96 metri. Magnifica Sveva Gerevini nel pentathlon: quarta col record italiano e il miglior piazzamento mondiale nella storia azzurra delle prove multiple. I crampi frenano Chituru Ali nella finale dei 60 piani (ottavo). Nelle […]

Glasgow 2024: la guida ai Mondiali indoor

28 Febbraio, 2024

Sono 21 gli atleti italiani impegnati nei Campionati mondiali indoor di Glasgow (1-3 marzo): 10 donne e 11 uomini. 651 gli iscritti totali (331 donne e 320 uomini). In lotta per le medaglie soprattutto i pesisti Leonardo Fabbri e Zane Weir e i lunghisti Mattia Furlani e Larissa Iapichino. Ruolo di possibili outsider per Zaynab […]