fbpx

Le porte di pietra: Reiterer e Turini campioni italiani di trail lungo

16 Maggio, 2021
Foto: Maurizio Torri
Per la prima volta la gara è stata conclusa in meno di 7 ore: 6:42’44” per Reiterer, che ha preceduto il portoghese Andre Rodrigues (6h58’09”). Terzo il valdostano Davide Cheraz. Quarto assoluto e terzo sul podio tricolore il trentino Gil Pintarelli (7h05’10”). Terza, alle spalle della francese Camille Bruyas (7:38’08”) e della statunitense Katie Schide (8:12’00”), Giuditta Turini (8:28’10”) ha superato Martina Valmassoi (8:30’02”) nell’ultimo chilometro. Nei 37 km de “Finestre di Pietra” dominio assoluto di Davide Magnini.

L’alta qualità del trail running italiano ha fatto scalo in Val Borbera, a Cantalupo Ligure (AL), dove sabato 15 maggio si è svolta la sedicesima edizione de Le Porte di Pietra, organizzata dalle ADS “Gli Orsi” e “Bio Correndo Avis”, cui hanno preso parte circa 1.100 concorrenti. 

I risultati delle tre gare in programma

Le porte di Pietra” (72 km con 4.400 m di dislivello positivo) ha assegnato i titoli italiani Fidal di trail lungo ad Andreas Reiterer e Giuditta Turini, entrambi già campioni italiani in carica. 

Le finestre di Pietra” (37 km con 2.000 m di dislivello positivo), valida come seconda prova delle Golden National Series indette dalla Salomon, si è tradotta nell’assolo del fuoriclasse Davide Magnini, che ha concluso in 2:59’06” davanti ai francesi Theo Detienne (3:02’12”) e Thibaut Baronian (3:05’13”). Tra le donne ha vinto la francese Julie Roux (3:45’13”) davanti a Elisa Desco (3:46’36”) e alla belga Charlotte Moerman (4:06’48”).

Nella “Castello di Pietra”, prova amatoriale (16 km), hanno vinto Carl Sorman e Francesca Ghelfi.

Foto: Maurizio Torri
Reiterer sempre al comando

Al termine della prima selettiva salita, che porta alla “Croce degli Alpini”, Andreas Reiterer ha cominciato la selezione sul ritmo per “scrollarsi di dosso” il gruppo degli inseguitori composto da Riccardo Borgialli, Davide Cheraz, Francesco Cucco e Gil Pintarelli. Il vantaggio del battistrada è salito di check-point in check point, fino a toccare i 14 minuti di distacco dai più immediati avversari e a produrre un risultato eccezionale: per la prima volta la gara è stata conclusa in meno di 7 ore: 6:42’44” per Reiterer, che ha preceduto il portoghese Andre Rodrigues (6h58’09”). Terzo il valdostano Davide Cheraz. Quarto assoluto e terzo sul podio tricolore il trentino Gil Pintarelli (7h05’10”).

Donne: sorpasso all’ultimo chilometro

La prima a tagliare il traguardo è stata la francese Camille Bruyas (7:38’08”) davanti alla statunitense Katie Schide (8:12’00”). Il terzo posto è stato conquistato da Giuditta Turini (8:28’10”), che proprio nell’ultimo chilometro ha raggiunto e superato Martina Valmassoi (8:30’02”). Al terzo posto si è classificata Moira Guerini (8:49’00”).

Articoli correlati

Castelbuono: vince Lokumet, terzo Neka Crippa

27 Luglio, 2021

La corsa più antica d’Europa (95 edizioni) è tornata dopo aver saltato il 2020 per pandemia. Neka Crippa, terzo, è il primo degli italiani. La 95ª edizione del “Giro podistico di Castelbuono”, la gara di corsa su strada più antica d’Europa, ha portato alla ribalta il keniano Mark Lokumet, classe 1999, p.b. di 13’01” nei […]

Andrea Macchi vince il Gran Trail di Courmayeur

10 Luglio, 2021

Terzo successo per il portacolori del team Eolo/Kratos, dopo i trionfi nel 2017 e 2019. Un’edizione purtroppo caratterizzata anche dalla morte di un concorrente subito dopo il via. Inutili i rapidi soccorsi. Il Gran Trail Courmayeur (100 km con 7.900 m di dislivello totale) ha di nuovo incoronato Andrea Macchi, capace di chiudere in 14:42’ […]

Kejelcha settimo di sempre sui 3000m a Oslo nella notte del record di Warholm

02 Luglio, 2021

Il tempio del Bislett Stadium di Oslo non ha tradito neanche quest’anno regalando una grande notte di mezzofondo.  Il vice campione mondiale dei 10000 metri Yomif Kejelcha ha vinto un fantastico 3000 metri fermando il cronometro in 7’26”25, nuovo record della Diamond League e settima migliore prestazione di sempre. L’etiope ha battuto di quasi quattro […]

Dominio etiope alla Moonlight Half Marathon

27 Giugno, 2021

Sfida tutta africana alla 10^ Jesolo BMW Moonlight Half Marathon: vince Taye Girma, in campo femminile trionfa Meseret Ayele. Nella Jesolo BMW 10K vittorie di Arianna Lutteri e Omar Zampis. Successo di partecipazione anche per la 1^ Alì Family Run. L’etiope Taye Girma vince in volata la 10^ Jesolo BMW Moonlight Half Marathon in 1h04’11, davanti […]