Le porte di pietra: Reiterer e Turini campioni italiani di trail lungo

Le porte di pietra: Reiterer e Turini campioni italiani di trail lungo

16 Maggio, 2021
Foto: Maurizio Torri
Per la prima volta la gara è stata conclusa in meno di 7 ore: 6:42’44” per Reiterer, che ha preceduto il portoghese Andre Rodrigues (6h58’09”). Terzo il valdostano Davide Cheraz. Quarto assoluto e terzo sul podio tricolore il trentino Gil Pintarelli (7h05’10”). Terza, alle spalle della francese Camille Bruyas (7:38’08”) e della statunitense Katie Schide (8:12’00”), Giuditta Turini (8:28’10”) ha superato Martina Valmassoi (8:30’02”) nell’ultimo chilometro. Nei 37 km de “Finestre di Pietra” dominio assoluto di Davide Magnini.

L’alta qualità del trail running italiano ha fatto scalo in Val Borbera, a Cantalupo Ligure (AL), dove sabato 15 maggio si è svolta la sedicesima edizione de Le Porte di Pietra, organizzata dalle ADS “Gli Orsi” e “Bio Correndo Avis”, cui hanno preso parte circa 1.100 concorrenti. 

I risultati delle tre gare in programma

Le porte di Pietra” (72 km con 4.400 m di dislivello positivo) ha assegnato i titoli italiani Fidal di trail lungo ad Andreas Reiterer e Giuditta Turini, entrambi già campioni italiani in carica. 

Le finestre di Pietra” (37 km con 2.000 m di dislivello positivo), valida come seconda prova delle Golden National Series indette dalla Salomon, si è tradotta nell’assolo del fuoriclasse Davide Magnini, che ha concluso in 2:59’06” davanti ai francesi Theo Detienne (3:02’12”) e Thibaut Baronian (3:05’13”). Tra le donne ha vinto la francese Julie Roux (3:45’13”) davanti a Elisa Desco (3:46’36”) e alla belga Charlotte Moerman (4:06’48”).

Nella “Castello di Pietra”, prova amatoriale (16 km), hanno vinto Carl Sorman e Francesca Ghelfi.

Foto: Maurizio Torri
Reiterer sempre al comando

Al termine della prima selettiva salita, che porta alla “Croce degli Alpini”, Andreas Reiterer ha cominciato la selezione sul ritmo per “scrollarsi di dosso” il gruppo degli inseguitori composto da Riccardo Borgialli, Davide Cheraz, Francesco Cucco e Gil Pintarelli. Il vantaggio del battistrada è salito di check-point in check point, fino a toccare i 14 minuti di distacco dai più immediati avversari e a produrre un risultato eccezionale: per la prima volta la gara è stata conclusa in meno di 7 ore: 6:42’44” per Reiterer, che ha preceduto il portoghese Andre Rodrigues (6h58’09”). Terzo il valdostano Davide Cheraz. Quarto assoluto e terzo sul podio tricolore il trentino Gil Pintarelli (7h05’10”).

Donne: sorpasso all’ultimo chilometro

La prima a tagliare il traguardo è stata la francese Camille Bruyas (7:38’08”) davanti alla statunitense Katie Schide (8:12’00”). Il terzo posto è stato conquistato da Giuditta Turini (8:28’10”), che proprio nell’ultimo chilometro ha raggiunto e superato Martina Valmassoi (8:30’02”). Al terzo posto si è classificata Moira Guerini (8:49’00”).

Articoli correlati

Super Tecuceanu avvicina Fiasconaro

24 Maggio, 2024

Al Grifone meeting di Asti Catalin Tecuceanu porta il primato personale a tre decimi dal record italiano di Marcello Fiasconaro (1’43”7). Con 15’00”90 Federica Del Buono diventa la quarta italiana di sempre. 22,91 m di Leo Fabbri nel peso. Prosegue il magico momento di Catalin Tecuceanu che nel corso del Grifone meeting di Asti ha […]

Terra Raetica Trails, il tour festival in cinque tappe

17 Maggio, 2024

La formula del Terra Raetica Trails è quella di una manifestazione a tappe, ma è possibile partecipare anche alle singole gare: dal 2 al 6 luglio sul confine tra Italia, Austria e Svizzera. Mancano 50 giorni al Terra Raetica Trails, il tour festival in programma dal 2 al 6 luglio che si svolge sul triangolo […]

Tricolori 10.000 metri: vincono Anna Arnaudo e Pietro Riva

13 Maggio, 2024

A Potenza, sulla pista intitolata a Donato Sabia, terzo titolo consecutivo per Pietro Riva e secondo per Anna Arnaudo, dopo quello conquistato nel 2022. Tra gli Under 23 prevalgono Greta Settino e Nicolò Bedini. I campioni italiani Juniores sono Laura Ribigini e Leonardo Mazzoni. Pietro Riva per il terzo anno consecutivo e Anna Arnaudo per […]

Boston Marathon: Trionfo di Obiri e Lemma

16 Aprile, 2024

Hellen Hobiri in 2:22’37” e Sisay Lemma in 2:06’17” hanno vinto la 128ª BAA Boston Marathon, candidandosi per un posto in squadra ai Giochi olimpici. I più veloci dei circa 300 italiani sono stati Giovanni Grano (2:19’56”) e Chiara Bondi (3:15’51”). La centovettottesima edizione della Maratona di Boston, la più antica maratona del mondo, ha […]