fbpx

Le porte di pietra: Reiterer e Turini campioni italiani di trail lungo

Le porte di pietra: Reiterer e Turini campioni italiani di trail lungo

16 Maggio, 2021
Foto: Maurizio Torri
Per la prima volta la gara è stata conclusa in meno di 7 ore: 6:42’44” per Reiterer, che ha preceduto il portoghese Andre Rodrigues (6h58’09”). Terzo il valdostano Davide Cheraz. Quarto assoluto e terzo sul podio tricolore il trentino Gil Pintarelli (7h05’10”). Terza, alle spalle della francese Camille Bruyas (7:38’08”) e della statunitense Katie Schide (8:12’00”), Giuditta Turini (8:28’10”) ha superato Martina Valmassoi (8:30’02”) nell’ultimo chilometro. Nei 37 km de “Finestre di Pietra” dominio assoluto di Davide Magnini.

L’alta qualità del trail running italiano ha fatto scalo in Val Borbera, a Cantalupo Ligure (AL), dove sabato 15 maggio si è svolta la sedicesima edizione de Le Porte di Pietra, organizzata dalle ADS “Gli Orsi” e “Bio Correndo Avis”, cui hanno preso parte circa 1.100 concorrenti. 

I risultati delle tre gare in programma

Le porte di Pietra” (72 km con 4.400 m di dislivello positivo) ha assegnato i titoli italiani Fidal di trail lungo ad Andreas Reiterer e Giuditta Turini, entrambi già campioni italiani in carica. 

Le finestre di Pietra” (37 km con 2.000 m di dislivello positivo), valida come seconda prova delle Golden National Series indette dalla Salomon, si è tradotta nell’assolo del fuoriclasse Davide Magnini, che ha concluso in 2:59’06” davanti ai francesi Theo Detienne (3:02’12”) e Thibaut Baronian (3:05’13”). Tra le donne ha vinto la francese Julie Roux (3:45’13”) davanti a Elisa Desco (3:46’36”) e alla belga Charlotte Moerman (4:06’48”).

Nella “Castello di Pietra”, prova amatoriale (16 km), hanno vinto Carl Sorman e Francesca Ghelfi.

Foto: Maurizio Torri
Reiterer sempre al comando

Al termine della prima selettiva salita, che porta alla “Croce degli Alpini”, Andreas Reiterer ha cominciato la selezione sul ritmo per “scrollarsi di dosso” il gruppo degli inseguitori composto da Riccardo Borgialli, Davide Cheraz, Francesco Cucco e Gil Pintarelli. Il vantaggio del battistrada è salito di check-point in check point, fino a toccare i 14 minuti di distacco dai più immediati avversari e a produrre un risultato eccezionale: per la prima volta la gara è stata conclusa in meno di 7 ore: 6:42’44” per Reiterer, che ha preceduto il portoghese Andre Rodrigues (6h58’09”). Terzo il valdostano Davide Cheraz. Quarto assoluto e terzo sul podio tricolore il trentino Gil Pintarelli (7h05’10”).

Donne: sorpasso all’ultimo chilometro

La prima a tagliare il traguardo è stata la francese Camille Bruyas (7:38’08”) davanti alla statunitense Katie Schide (8:12’00”). Il terzo posto è stato conquistato da Giuditta Turini (8:28’10”), che proprio nell’ultimo chilometro ha raggiunto e superato Martina Valmassoi (8:30’02”). Al terzo posto si è classificata Moira Guerini (8:49’00”).

Articoli correlati

Epis vince la Stramilano Half Marathon

15 Maggio, 2022

Buona prova dell’atleta veneziana allenata da Giorgio Rondelli, buon test per la maratona degli Europei di Monaco di Baviera in agosto. “Sono davvero contenta di averla vinta dieci anni dopo Valeria Straneo”.  La maratoneta azzurra Giovanna Epis ha vinto la Stramilano Half Marathon a livello femminile tagliando il traguardo di Piazza Castello in un buon 1h11’46”.  […]

Jepchirchir e Chebet trionfano alla Maratona di Boston

19 Aprile, 2022

Evans Chebet e Peres Jepchirchir vincono la 126ma Maratona di Boston. Per il keniano si tratta della prima vittoria in carriera in una maratona World Marathon Majors. La campionessa olimpica Peres Jepchirchir ha vinto la cinquantesima edizione della gara femminile della Maratona di Boston battendo l’etiope Ababel Yeshaneh al termine di un testa a testa emozionante nel […]

Acea Run Rome The Marathon: doppietta etiope e record uomini.

28 Marzo, 2022

Bekele Fikre Tefera batte il record del percorso con 2:06’48”. In nove concludono in meno di 2:10’. Tra le donne s’impone Sechale Dalasa Adugna (2:26’09”, p.b.). Luca Parisi (2:20’40”) e Paola Salvatori (2:49’27”) i primi italiani al traguardo. Diciottesimo Calcaterra (2:38’00”). Totale dei classificati: 8.389. Mai così veloce la maratona maschile a Roma. Per la prima […]

Correre Allenamento