fbpx

Florence Kiplagat vince a Barcellona per il quarto anno consecutivo, sesta Anna Incerti

12 Febbraio, 2017
Florence Kiplagat (Foto: Giancarlo Colombo)

Florence Kiplagat si è aggiudicata la mezza maratona eDreams Mitja Marato di Barcellona per il quarto anno consecutivo in 68’15” soltanto due giorni dopo aver perso il record mondiale sulla distanza che la connazionale Peres Jepchirchir le ha strappato correndo in 65’06” a Ras Al Khaimah.

Kiplagat realizzò il record mondiale per due anni consecutivi nella gara catalana nel 2014 e nel 2015 ma quest’anno non inseguiva obiettivi di primato.

In una giornata ventosa kiplagat è transitata ai 5 km in 15’47” con 37 secondi di vantaggio sul gruppo delle inseguitrici Sarah Hall, Kuma Dibaba, Fionnuala McCormack e Jessica Augusto. Dopo aver percorso la frazione tra il 5 e il 10 km in 16’03” Kiplagat ha raggiunto il traguardo dei 10 km in 31’60” con 68 secondi di vantaggio su Dibaba e Hall. Pur rallentando il ritmo Kiplagat ha aumentato il suo vantaggio nei confronti di Dibaba. Kiplagat ha concluso in 1h08’15”, tempo più veloce di un minuto rispetto alla prestazione cronometrica fatta registrare l’anno scorso.

“Avrei voluto correre al di sotto della barriera dell’1h08’ ma c’era molto vento. Sono in piena fase di preparazione in vista della maratona di Londra. Mi piace gareggiare ogni anno a Barcellona. I record sono fatti per essere battuti e mi complimento con Peres Jepchirchir”, ha detto Florence Kiplagat. 

Kuma Dibaba si è classificata seconda in 1h09’49” davanti alla portoghese Jessica Augusto (1h10’36”).

La gara spagnola ha visto anche il buon sesto posto di Anna Incerti in 1h12’12”. La siciliana, campionessa europea di maratona sul percorso di Barcellona nel 2010, è transitata in 16’53” al 5 km, in 33’53” al 10 km, in 51’09” al 15 km e in 1h08’29” al 20 km.

Leonard Langat si è imposto nella gara maschile in 1h00’52 battendo di due secondi Meshak Koech. Joel Kimurer è sceso sotto l’1h01 con 1h00’59” precedendo il due volte campione mondiale e argento olimpico di Londra 2012 Abel Kirui (1h01”30).

Maratona IAAF Gold Label di Honk Kong: Gli etiopi Melaku Belachew e Gulume Tollesa (vincitrice a Francoforte nel 2015) si sono imposti nella maratona di Hong Kong correndo rispettivamente in 2h10’31” (record del percorso migliorato di 56 secondi) e in 2h33’39. Belachew ha preceduto di tre secondi Julius Keter.

Articoli correlati

Dominio etiope alla Moonlight Half Marathon

27 Giugno, 2021

Sfida tutta africana alla 10^ Jesolo BMW Moonlight Half Marathon: vince Taye Girma, in campo femminile trionfa Meseret Ayele. Nella Jesolo BMW 10K vittorie di Arianna Lutteri e Omar Zampis. Successo di partecipazione anche per la 1^ Alì Family Run. L’etiope Taye Girma vince in volata la 10^ Jesolo BMW Moonlight Half Marathon in 1h04’11, davanti […]

XIII Lago Maggiore Half Marathon

10 Giugno, 2021

un evento green con certificazione ambientale ISO 20121 Presentazione presso il negozio Sportway di Gravellona Toce (VB), sarà un’edizione speciale. Sport PRO-MOTION A.S.D. lavora a piani di sostenibilità per ridurre l’impatto ambientale.Gli eventi vincono la medaglia più prestigiosa ottenendo la certificazione ambientale ISO 20121 grazie al progetto Interreg AMALAKE – Amazing Maggiore: Active Holiday on the Lake Maggiore VERBANIA – […]

Annullata la mezza maratona di Ras Al Khaimah, niente esordio per Crippa

04 Febbraio, 2021

Cancellata a pochi giorni dal via la RAK Half-Marathon, si correrá nel 2022. Niente da fare per Yeman Crippa che aveva programmato proprio nella mezza maratona degli Emirati Arabi Uniti il suo esordio sulla distanza. Tutto rimandato al 2022. La 15esima edizione della RAK Half-Marathon in programma venerdì 19 febbraio a Ras Al Khaimah, non […]

Crippa debutta nella mezza maratona

27 Gennaio, 2021

L’atleta delle Fiamme Oro esordirà sulla distanza nella RAK Half Marathon di Ras Al Khaimah del prossimo 19 febbraio, in gara contro i migliori atleti al mondo. Al via anche l’altro azzurro del mezzofondo, Eyob Faniel. Yeman Crippa debutta sulla mezza maratona alla RAK Half Marathon di Ras Al Khaimah il prossimo 19 febbraio in una […]