fbpx

Eleonora Giorgi trionfa nella 20 km di Dudince

21 Marzo, 2016

E’ iniziata alla grande la stagione internazionale di Eleonora Giorgi che ha conquistato il successo nella prestigiosa gara di marcia del Challenge IAAF di Dudince in Slovacchia con il tempo di 1:28’05” ripetendo il successo della passata edizione di questa manifestazione quando realizzò il primato italiano. La lombarda allenata da Gianni Perricelli ha battuto la brasiliana Erica Rocha de Sena, sesta ai Mondiali di Pechino (1:28’22”) con un allungo decisivo nei chilometri finali.

Il terzo posto è andato alla portoghese Ana Cabecinha (1h29’11). Giorgi è transitata in 22’41” ai 5 km, 44’58” ai 10 km e in 46’15” ai 15 km. Elisa Rigaudo ha concluso in quinta posizione in 1:30’10” precedendo di undici secondi la giovane marciatrice e fondista della Repubblica Ceca Aneshka Drahotova, terza classificata agli Europei di Zurigo.

Ho marciato senza pensare troppo al cronometro. Ho preferito seguire le mie sensazioni. Ci tenevo a vincere perché mi piace l’atmosfera di questa gara che coinvolge tutta la città. E’ stato il primo passo di una stagione così importante focalizzato sull’Olimpiade. Prima di Rio ci saranno i Mondiali di squadre di Roma. Non vedo l’ora di provare l’emozione di gareggiare in casa”, ha detto Eleonora Giorgi.

Ottima prova anche per il bergamasco Matteo Giupponi (compagno di Eleonora Giorgi) che ha migliorato il record personale di sei secondi con 1:20’52” (con un passaggio di 40’34” ai 10 km) piazzandosi secondo alle spalle del britannico Tom Bosworth, che ha tagliato il traguardo in 1:20’41”. Il polacco Rafal Augustin si è imposto nella 50 km con il record personale di 3:43’22” davanti al finlandese Aleksi Ojala (3:46’25” record personale).

Articoli correlati

Coppa Europa di marcia, Palmisano vince la 20 km

17 Maggio, 2021

Antonella Palmisano ha conquistato la medaglia d’oro sui 20 km alla Coppa Europa di marcia di Podebrady in Repubblica Ceca con l’ottimo tempo di 1h27’42” (suo miglior crono dal giorno del bronzo europeo a Berlino 2018) a poco più di due mesi dalle Olimpiadi di Tokyo 2021.  La marciatrice pugliese ha staccato le rivali spagnole […]

Caso Schwazer, la Wada torna all’attacco

23 Aprile, 2021

“La Wada è scioccata dal fatto che il giudice istruttore ritenga opportuno emanare un decreto che formula queste accuse molto gravi senza prima dare alla WADA o alle altre parti un’adeguata opportunità per difendersi. Questo non è un giusto processo. La WADA respinge completamente le accuse mosse contro di essa dal giudice istruttore. Così sarà […]

Modena: Palmisano migliora il primato italiano sui 10 km di marcia, Battocletti doppio titolo italiano assoluto e U23 sui 5000

19 Ottobre, 2020

Alla Festa dell’Endurance di Modena grande prova di Antonella Palmisano che migliora il primato italiano sui 10 km di marcia con 41’28” battendo dopo 23 anni il record di Rossella Giordano. Bene Nadia Battocletti che trionfa in solitaria nei 5000 metri e conquista due titoli. Ala Zoghlami vince la sfida in famiglia con il fratello […]