Dallavalle argento, Fantini bronzo

Dallavalle argento, Fantini bronzo

17 Agosto, 2022
Foto Francesca Grana

L’Italia aggiunge al medagliere l’argento di Andrea Dallavalle nel salto triplo e il bronzo di Sara Fantini nel lancio del martello.

Mercoledì 17 agosto è la sera magica in cui in casa Italia le medaglie di legno di Eugene diventano un argento e un bronzo agli Europei. Andrea Dallavalle, quarto ai Mondiali nel salto triplo, illumina d’azzurro la serata bavarese con il secondo posto ottenuto grazie a 17,04 m (vento +0,4) dietro l’inarrivabile portoghese Pedro Pichardo (17,50 m/-1,1).

Dallavalle: “La ciliegina sulla torta di un grande 2022”

«Onorato dal fatto di essere accostato al mito Fabrizio Donato, contento perché sono arrivato qua e torno a casa con quello che volevo, con un piccol rammarico per dei nulli davvero lunghi – ha dichiarato il saltatore piacentino delle Fiamme Gialle allenato da Ennio Buttò -. Il 2022 resterà nella mia vita come l’anno del salto di qualità. All’inizio ho fatto fatica a prendere le misure di questa pedana, ma dopo il secondo salto tutto è girato nel verso giusto. Per fortuna ho superato il francese al quinto salto, così ho potuto “spendere” in serenità l’ultimo salto. Questo argento è la ciliegina sulla torta di un anno davvero positivo. Quando cominci a prendere medaglie “assolute” nella testa cambia tutto. Ho messo dentro i salti tutta la rabbia per il quarto posto di Eugene.»

Bravo anche Tobia Bocchi, quarto con 16,79 (vento +0,8): «Ho combattuto tanto, porca vacca, si vedeva che qualcosa di più poteva esserci, e mi riferisco al nullo millimetrico; ho avuto un problema nell’uscita dal jump (terzo salto). Ci tenevo per i tanti che mi hanno seguito, a partire dal Centro Sportivo Carabinieri, una grande famiglia che ci permette di fare sport al massimo livello. Sono contentissimo per Andrea (Dallavalle, ndr).»

Sotto le aspettative la prova di Emmanuel Ihemeje, terzo degli azzurri in finale del triplo, che chiude al nono posto con 16,55 (-0,8).

Fantini: “Potevo fare meglio”

L’altra medaglia di legno da trasformare in metallo era quella di Sara Fantini, che ha faticato a trovare l’assetto e non è riuscita a esprimere la potenza manifestata in qualificazione. Oltre ai due nulli, le è addirittura scappato il martello dalle mani a metà del caricamento del quinto lancio. Alla fine arriva il bronzo per la fidentina figlia d’arte, allenata da Marinella Vaccari nel Centro sportivo Carabinieri.  

«Non ho dato il meglio, purtroppo succede. Analizzaremo a freddo questa gara per capire cosa non sia andato per il verso giusto. Sono contenta della stagione, non di stasera, in cui potevo e volevo fare di meglio, ma le altre sono state più brave.

Se all’inizio della stagione mi avessero detto che avrei conquistato il bronzo agli Europei ci avrei messo la firma, poi, per come è andata la stagione, stasera potevo fare di più».

Indietro
Pagina 1 di 2
Avanti

Articoli correlati

Rome 21K: la carica dei quattromila

14 Novembre, 2022

Oltre 4.000 partecipanti al via dalla Bocca della Verità, a Roma, per la 21 e la 10 km. Nella mezza maratona vincono Celestin Ndikumana e Clementine Mukandanga. Le bellezze della Capitale e una splendida giornata dal clima primaverile hanno fatto da contorno alla seconda edizione della Rome 21K Ford Mustang-E, la mezza maratona romana, che […]

Maratona: Giacobazzi e Sommi campioni italiani a Ravenna

14 Novembre, 2022

2:17’52” per Alessandro Giacobazzi, allenato da Piero Incalza, 2:41’19” per la pupilla di Giorgio Rondelli, Giulia Sommi. Oltre 13.000 i partecipanti all’insieme dei cinque eventi che hanno caratterizzato la 23ª maratona di Ravenna Città d’arte. Sono Alessandro Giacobazzi e Giulia Sommi i campioni italiani di maratona 2022, titoli assegnati nella 23ª edizione della Maratona di […]

Chicago marathon: sfiorato il record mondiale femminile

10 Ottobre, 2022

Ruth Chepngetich vince in 2:14’18”, seconda donna più veloce di sempre. Record USA di Emily Sisson (2:18’29”). Benson Kipruto vince in 2:04’24”. La Maratona di Chicago si è confermata ancora una volta una gara velocissima a livello femminile. Tre anni dopo il primato del mondo di 2:14’04” stabilito dalla keniana Brigid Kosgei nell’edizione del 2021, […]

Mondiali 100 km: azzurre quarte

27 Agosto, 2022

Quarto posto per la squadra femminile italiana ai Campionati Mondiali della 100 chilometri in Germania. Ottava Silvia Luna che diventa la seconda italiana di sempre e nona Federica Moroni Ottima prestazione della squadra femminile italiana nella trentunesima edizione dei Campionati Mondiali della 100 chilometri. Sulle strade di Bernau bei Berlin le azzurre chiudono al quarto posto […]

Allenamento News Equipment Salute Correre