Yeman Crippa, bronzo ai ai Giochi del Mediterraneo sui 5000 m

Crippa vince la Coppa dei Campioni di cross in Portogallo

Yeman Crippa (Foto: Giancarlo Colombo)
Di: Diego Sampaolo

Albufeira (Portogallo): Cross Almond Blossom valido come Coppa dei Campioni di Cross per club: Yeman Crippa ha regalato il successo nella Coppa dei Campioni di Cross per club con la maglia delle Fiamme Oro sui prati di Albufeira in Porogallo. Il ventenne trentino ha piazzato l’allungo decisivo negli ultimi 2 km che gli ha permesso di vincere in 30’04” davanti all’algerino dello Sporting Clube de Portugal e allo spagnolo Ayad Lamdassem. Crippa ha preparato l’appuntamento allenandosi per un mese a Monte Gordo in Portogallo.

I turchi dell’Istanbul BBSK si sono aggiudicati il titolo per società con 37 punti nella classifica che ha visto le Fiamme Oro concludere al decimo posto con 175 punti. I turchi Ramazan Barbaros e Omer Oti hanno trascinato il Fenerbache al successo nella classifica juniores che ha visto il quinto posto del Cus Torino. Migliore del team piemontese è stato Sergiy Polikarpenko, nono al traguardo in 19’33”.

La keniana Irene Cheptai, vice campionessa mondiale di corsa campestre, si è imposta nella gara femminile seniores in 20’18” precedendo di 22 secondi la spagnola di origini etiopi Trihas Gebre trascinando il team turco Uskudar Belediye al successo a squadre. Elisa Desco è la migliore del team italiano dell’Atletica Alta Valtellina con il diciassettesimo posto in 21’42”.

Mezza maratona di Marugame (Giappone): La rappresentante del Barhein Eunice Jepkirui Kirwa e il britannico Callum Hawkins hanno conquistato il successo alla mezza maratona di Marugame (IAAF Silver Label) correndo rispettivamente in 1h08’00” e in 1’00”00, Kirwa, medaglia d’argento olimpica a Rio de Janeiro 2016, ha vinto la gara nipponica per il secondo anno consecutivo battendo di 20 secondi la statunitense Amy Cragg. Il ventiquattrenne scozzese, nono alle Olimpiadi di Rio de Janeiro nella maratona, ha realizzato la seconda migliore prestazione britannica di sempre alle spalle di Mo Farah.

Campionati statunitensi di corsa campestre: Leonard Korir ha mantenuto l’imbattibilità stagionale vincendo il titolo statunitense di cross in 30’12” precedendo di tre secondi Stanley Kebenei a Bend in Oregon su un percorso fangoso e ghiacciato in seguito ad una nevicata. In questa stagione Korir ha vinto il cross di Edimburgo battendo Callum Hawkins.e il vice campione olimpico di maratona Feysa Lelisa nella mezza maratona di Houston. Aliphine Tuliamuk si è imposta nella gara femminile in 34’24” davanti a Laura Thweatt (35’12”).

Articoli Correlati

IAAF Diamond League: Dibaba batte Hassan in un fantastico 1500 metri a Rabat
Yeman Crippa
Golden Gala: Crippa è il terzo italiano di sempre sui 5000 metri con 13’09”52
Jesolo Moonlight half marathon
Jesolo Moonlight Half Marathon: sabato si corre per la prevenzione contro i tumori femminili
Said El Otmani
Grande prestazione di El Otmani nella Lago Maggiore Half Marathon
Mezza maratona di Praga: Kipkirui batte Salpeter nella gara femminile, tre uomini sotto l’ora
Ruth Chepngetich
Ruth Chepngetich vola in 1h05’30” alla mezza maratona di Istanbul