Yohanes Chiappinelli

Chiappinelli e Merlo conquistano il titolo italiano di cross a Gubbio 

Yohanes Chiappinelli (Foto: Giancarlo Colombo)
Di: Diego Sampaolo

Yohanes Chiappinelli e Martina Merlo hanno conquistato per la prima volta nella loro carriera i titoli italiani assoluti di corsa campestre durante la Festa del Cross di Gubbio in una mattina di pioggia. Sul percorso fangoso il campione europeo under 23 dei 3000 siepi si è classificato terzo in 30’52” a livello assoluto nella gara valevole per i Campionati di Società alle spalle dei keniani Ishmael Chelanga (30’38”) e Joel Maina Mwangi (30’50”) su un percorso reso pesante dal fango. Il senese ha preceduto nella lotta per il titolo italiano il corregionale Lorenzo Dini (31’05”) e Michele Fontana (31’33”). Ritiro di Yeman Crippa dopo tre giri.

“Mi ricordo quando ero un ragazzetto con i riccioli che gareggiava tra i cadetti. Oggi sono il campione assoluto. Che emozione. Spero che i giovani incontrati durante la cerimonia inaugurale possano vivere l’atletica come me”, ha detto Chiappinelli.

La venticinquenne torinese Martina Merlo si è classificata terza nella gara femminile assoluta in 27’33” ad un solo secondo dalla keniana Ivyne Jeruto Lagat ma si è laureata campionessa nazionale. Il successo nella gara valevole per il Campionato di Società è andato all’ugandese Juliet Chekwel in 26’59”. Merlo ha preceduto la modenese Francesca Bertoni e l’altra piemontese Valeria Roffino. Francesca Tommasi ha vinto il titolo nazionale nella categoria promesse davanti a Roberta Ciappini e a Nicole Svetlana Reina.

La figlia d’arte trentina Nadia Battocletti ha vinto nettamente il titolo nazionale under 20 in 22’35” precedendo Beatrice Mallozzi (23’23”) e Costanza Arpinelli (23’27”). Il piemontese Pietro Arese si è aggiudicato la gara juniores maschile in volata su Giovanni Gatto per tre secondi in 27’03” e il campione in carica della categoria allievi Luca Alfieri (27’18”).

La Pro Patria Cus Milano e la Trieste Atletica hanno vinto le gare a staffetta nella prima giornata della Festa del Cross di Gubbio. La società milanese si è aggiudicata il terzo titolo italiano consecutivo tra le donne con un team formato da Eleonora Germani, Carlotta Missaglia, Nicole Reina e Elena Romagnolo). La formazione guidata da Giorgio Rondelli ha tagliato il traguardo in 28’31” precedendo di 27 secondi l’Alta Valseriana, mentre al terzo posto si è classificata l’Acsi Italia Atletica in 29’06”.

L’azzurrina di Grosseto 2017 Elisa Ducoli ha vinto la gara allieve in 15’51” battendo di quattro secondi Martina Cornia, mentre il terzo posto è andato a Sophia Favalli in 16’16”. Il campione italiano cadetti 2016 Francesco Guerra si è imposto nella gara allievi in 17’14” con 11 secondi su Paolo Morfino e 18 secondi sullo specialista della corsa in montagna Alain Cavagna.

Il siepista Patrick Nasti ha guidato la Trieste Atletica (comprendente Fabio Vicig, Pietro Spadaro, Jacopo De Marchi) alla vittoria in campo maschile con il tempo di 24’24” davanti ai corregionali dell’Atletica Malignani Libertas Udine (24’31”0) e l’Atletica Futura Roma (24’31”9).

La rassegna tricolore di Gubbio ha assegnato i titoli nazionali per società nella classifica combinata alla Trieste Atletica in campo maschile e alla Fratellanza Modena in ambito femminile. Casone Noceto tra gli uomini e Cus Torino al femminile hanno vinto il titolo assoluto conquistando il diritto di partecipare alla Coppa dei Campioni di cross del prossimo anno. Le romane dell’Area Lbm Sport e la Fratellanza Modena si sono aggiudicati la classifica finale della categoria juniores. Successo a livello allievi per la Studentesca Rieti Andrea Milardi in campo maschile e le bresciane della Free Zone in campo femminile.

Articoli Correlati

Festa del cross: Crippa e Tommasi campioni italiani, in luce Zenoni e Battocletti
Ahmed El Mazoury
Casone Noceto sul podio alla Coppa Europa di cross ad Albufeira
Yeman Crippa, quinto nella passata edizione della Cinque Mulini
Cinque Mulini: svelati i nomi dei campioni, in gara anche Crippa e Battocletti
Hagos Gebrhiwet
Gebrhiwet e Can trionfano al Campaccio 
Yeman Crippa e Yohanes Chiappinelli
Barega stella del 62^ Campaccio, al via anche gli azzurri Crippa, Meucci e Chiappinelli
Europei di cross: a Tilburg storico oro per Nadia Battocletti