Doppietta del Burundi al Cross della Vallagarina

Doppietta del Burundi al Cross della Vallagarina

13 Febbraio, 2023
Foto: 123rf

Il Burundi ha dominato la quarantacinquesima edizione del Cross della Vallagarina di Rovereto organizzato dalla Quercia Trentingrana con le doppiette di Egide Ntakaturimana e Francine Nyomoknunzi.

La gara maschile di 9 km sul circuito in mezzo ai vigneti da ripetere otto volte è partito ad un’andatura lenta. Nel corso del secondo giro il quartetto formato da Nekagenet Crippa e dai portacolori del Burundi Egide Ntakaritimana, Onesphore Nzikwinkunde e Jean Butoy ha preso la testa della gara dopo due giri. 

Crippa è andato coraggiosamente al comando durante il terzo giro. La gara si è decisa nel quarto giro quando Ntakaturimana ha piazzato l’allungo decisivo prendendo circa 20 metri di vantaggio. Il burundese, che lo scorso anno vinse i 5000 metri al Palio della Quercia ha continuato ad allungare prendendo un vantaggio sempre più incolmabile nei confronti degli avversari. 

Crippa, Nzikwinkunda e Butoyi si sono giocati gli altri piazzamenti da podio con attacchi e contrattacchi nei giri finali. Alla campana dell’ultimo giro sono rimasti soltanto Crippa e Nzikwinkunda. Crippa ha piazzato l’attacco decisivo a 300 metri dalla fine aggiudicandosi il secondo posto davanti al burundese. Michele Fontana si è piazzato al quarto posto. 

Nella gara femminile un gruppo di sette atlete ha preso il comando nel corso del primo giro. La specialista tedesca dei 3000 siepi Elena Burkardt ha deciso di prendere l’iniziativa e ha aumentato il ritmo. Al comando si è formato un terzetto composto da Burkardt, Niyomokunzi e l’etiope Likina Amebaw. La giapponese Harumi Okamoto (31 minuti di personale sui 10000 metri) è rimasta leggermente attardata. Durante il terzo giro sono rimaste davanti soltanto Amebaw e Niyomokunzi. Niyomokunzi ha piazzato l’allungo decisivo alla campana dell’ultimo giro. Okamoto si aggiudicata il secondo posto allo sprint davanti a Amebaw. Burkard ha tagliato il traguardo davanti all’azzurra Rebecca Lonedo. 

Articoli correlati

Super Tecuceanu avvicina Fiasconaro

24 Maggio, 2024

Al Grifone meeting di Asti Catalin Tecuceanu porta il primato personale a tre decimi dal record italiano di Marcello Fiasconaro (1’43”7). Con 15’00”90 Federica Del Buono diventa la quarta italiana di sempre. 22,91 m di Leo Fabbri nel peso. Prosegue il magico momento di Catalin Tecuceanu che nel corso del Grifone meeting di Asti ha […]

Tricolori 10.000 metri: vincono Anna Arnaudo e Pietro Riva

13 Maggio, 2024

A Potenza, sulla pista intitolata a Donato Sabia, terzo titolo consecutivo per Pietro Riva e secondo per Anna Arnaudo, dopo quello conquistato nel 2022. Tra gli Under 23 prevalgono Greta Settino e Nicolò Bedini. I campioni italiani Juniores sono Laura Ribigini e Leonardo Mazzoni. Pietro Riva per il terzo anno consecutivo e Anna Arnaudo per […]

Boston Marathon: Trionfo di Obiri e Lemma

16 Aprile, 2024

Hellen Hobiri in 2:22’37” e Sisay Lemma in 2:06’17” hanno vinto la 128ª BAA Boston Marathon, candidandosi per un posto in squadra ai Giochi olimpici. I più veloci dei circa 300 italiani sono stati Giovanni Grano (2:19’56”) e Chiara Bondi (3:15’51”). La centovettottesima edizione della Maratona di Boston, la più antica maratona del mondo, ha […]

Mondiali di Cross: bis di Beatrice Chebet e Jacob Kiplimo

30 Marzo, 2024

Ai Mondiali di cross a squadre il dominio del Kenya è quasi assoluto: 4 successi e un secondo posto nella gara under 20 femminile alle spalle dell’Etiopia. Sulla carta, quelli che si sono svolti a Belgrado il sabato di Pasqua 30 marzo sono stati i 45° Campionati mondiali di cross, ma in pratica si sono […]